Atalanta-Crotone, Gasperini: “Siamo in un buon momento, calabresi da non sottovalutare”

L'Atalanta per la 25^ giornata di Serie A attende il Crotone al Gewiss Stadium di Bergamo. In conferenza stampa arriva Gasperini per presentare il match di domani 3 marzo 2021, ore 20.45

109
Atalanta Benevento, risultato, tabellino e highlights

Atalanta-Crotone

La Dea ospiterà il Crotone con il suo nuovo allenatore, Serse Cosmi, al Gewiss Stadium per la 25^ giornata di Serie A. I bergamaschi sono in grande forma e proveranno ad approfittarne per conquistare altri 3 punti importanti.

Atalanta-Crotone, Gasperini: “Sarà una gara difficile”

In conferenza stampa arriva Gian Piero Gasperini che presenta la gara contro i calabresi in scena domani sera a Bergamo: “Sarà una gara difficile. Dobbiamo prendere le precauzioni giuste, ma siamo anche in un buon momento. Abbiamo il massimo della fiducia e vogliamo continuare così. Il Crotone è stata una squadra sfortunata nei risultati, ha fatto delle buone prestazioni anche se ha raccolto poco”. Gasperini sui singoli giocatori: Zapata oggi proverà, poi vedremo. È un infortunio più lieve rispetto allo scorso anno, non ci sono grosse preoccupazioni. Sta molto meglio. Oggi tornerà in campo, lo avrebbe potuto fare anche ieri. Dopo sei giorni potrebbe già essere arruolabile, lo scorso anno si partiva già da un recupero più lungo. Caldara sta recuperando, si muove bene e senza nessun tipo di fastidio. Speriamo che questo intervento abbia risolto i suoi problemi. Ilicic l’ho visto bene, come ho già detto domenica sarà un valore importante per questa ultima parte di stagione. Questa squadra merita un po’ più d’attenzione, sposterei il focus anche su altri giocatori, nonostante l’importanza dei singoli”.

Il buon momento dell’Atalanta

L’Atalanta è in un periodo brillante, dove riesce a dominare gli avversari con grande facilità e determinazione. Ma Gasperini sa che non sempre si può essere al massimo della forma. L’allenatore afferma: “I punti pesano per tutti in questa fase e superare gli avversari diventa difficile. Tutti perdono dei punti, risultati eclatanti non ce ne sono, sono tutti match equilibrati. È una fase molto lunga, vincere su campi difficili non è facile. Domani sarà un’altra partita ravvicinata, poi le gare di distanzieranno. Questo può essere d’aiuto, abbiamo un po’ di emergenza con le assenze di Sutalo, Kovalenko, Hateboer. Ci prenderemo un giorno di riposo già giovedì, non è tantissimo avere un giorno in più, però rispetto a prima è già diverso. Ti aiuta a superare qualche tipo di acciacco. Non sono grandi infortuni, ma con un giorno in più recuperi meglio. Questo ci può aiutare, speriamo”.