Tennis, Atp Montpellier Sonego in scioltezza. Sinner KO

Sonego prosegue la corsa agli Atp di Montpellier. Sinner subito fuori con Bedene.

186
Sonego
Foto tratta da twitter

Tennis, Atp Montpellier: Sonego travolge Korda, Sinner sconfitto in rimonta da Bedene

Sonego supera Korda in due set

Dopo aver centrato la vittoria all’esordio contro Gaston, Lorenzo Sonego vince in due set contro il talento americano Sebastian Korda e vola ai quarti di finale dell’Open del Sud della Francia. Il tennista torinese liquida l’avversario in un’ora e 15 minuti di gioco con il punteggio di per 6-3 6-2. Il figlio dell’ex tennista ceco Petr, è il numero 92 al mondo e sicuramente uno tra i giovani migliori tennisti emergenti, ma oggi Sonego oggi è stato perfetto mettendo all’angolo il giovane Korda.

Il tennista azzuro si è imposto per due set a zero. Il match non è quasi mai stato in discussione: Lorenzo ha vinto agevolmente il primo set 6-3 annullando due palle break allo statunitense con servizio praticaemnte inattaccabile. Nel secondo set invece, Sonego ottiene due break, prima portandosi sul 3-2 e poi sul 5-2. Al prossimo turno Sonego se la vedrà contro il vincitore del match tra David Goffin e il francese Benjamin Bonzi.

Sinner sconfitto da Bedene e dal mal di schiena

Jannik Sinner sconfitto all’esordio nell’Open del Sud della Francia. Il tennista altoatesino è stato battuto 2-1 (6-3,2-6,6-7) da Aljaz Bedene in due ore e quaranta minuti di gioco. I due si erano affrontati già nei quarti di finale del torneo ATP di Melbourne con la vittoria dell’altoatesino per 7-6 6-2.

Sinner vince agevolmente il primo set, con il punteggio di 6-3. Nella seconda frazione accusa il ritorno dello sloveno e si fa sorprendere perdendo 6-2. Il terzo e decisivo set si è trasformato in una lotta punto a punto. Si è arrivati al 13esimo game con Sinner in svantaggio 2-4. In questo frangente il tennista azzurro è stato costretto a chiamare il medical timeout per dei problemi alla schiena. Alla ripresa del gioco, Bedene si è imposto con il punteggio di 7-3. Da valutare il problema alla schiena in vista del torneo di Rotterdam. Al prossimo turno, Bedene sfiderà Gerasimov che ha battuto 2-0 (7-6,6-1) il campione inglese Andy Murray.