Atalanta, addio del Papu Gomez: futuro lontano dall’Italia

255

Frattura ormai insanabile tra il Papu Gomez e il proprio allenatore Gianpiero Gasperini, la riappacificazione non è avvenuta e l’addio è sempre più inevitabile.

È arrivato come un fulmine a ciel sereno, la lite tra Gian Piero Gasperini e il Papu Gomez ha alzato la tensione e destabilizzato un’ambiente che volava sulle ali dell’entusiasmo e delle grandi prestazioni. Secondo diverse voci, il giocatore e l’allenatore sarebbero quasi arrivati alle mani, lasciando intendere come la situazione fosse ben diversa da una qualsiasi divergenza di veduta tattica.

Negli scorsi giorni sono circolate diverse voci sui possibili interessamenti delle squadre top del nostro campionato, tra queste Milan, Inter, Napoli e Roma. La prossima squadra del Papu potrebbe però essere fuori dall’Italia, sebbene una delle priorità dell’argentino sia quella di non perdere il prossimo treno per la Copa America 2021, che sarebbe la prima competizione ufficiale con la nazionale argentina per il giocatore.

Secondo quanto riportato da Calciomercato.it, sul Papu sarebbero tornati gli arabi dell’Al Nasr che già erano stati vicinissimi all’acquisto del giocatore nella sessione estiva del calciomercato. L’argentino poi rifiutò la destinazione e un ricco contratto per rimanere a Bergamo e sognare in Champions League, adesso la situazione sembrerebbe decisamente diversa.