Calciomercato Juventus, Milik sempre più bianconero

54

Il club torinese ha pronto un piano per poter convincere De Laurentiis.

Arkadiusz Milik, classe ’94 attaccante del Napoli e della nazionale polacca, è sempre più corteggiato dal ds Paratici, visto il sempre più probabile addio di Gonzalo Higuain e il non così scontato rinnovo del giocatore con gli azzurri.

Per la società bianconera sarebbe una soluzione vantaggiosa anche dal punto di vista economico, difatti l’ingaggio del numero 99 azzurro risulta decisamente più basso (2,5 milioni), rispetto ai 7 milioni netti che percepisce l’argentino.

Visti i vari problemi fisici e le prestazioni altalenanti, per De Laurentiis la richiesta non deve essere inferiore a 40-50 milioni, ma il suo pugno fermo rischierebbe di fargli perdere il giocatore tra un anno a parametro zero.

La contropartita tecnica

Ecco qui che interverrebbe Paratici con una contropartita tecnica per abbassare notevolmente il prezzo iniziale. I giocatori interessati sarebbero: Cristian Romero, Rolando Mandragora e Luca Pellegrini.

Il rischio per la società bianconera è che un club straniero accontenti pienamente De Laurentiis e ottenga il sì dell’attaccante. Tutto però programmato, tanto che il polacco è sì l’obiettivo più vicino per la Juve, ma non l’unico. Infatti negli ultimi giorni ha preso il via anche la notizia dell’interessamento verso Raul Jimenez del Wolverhampton, ventinovenne messicano esploso in questa stagione.