Calciomercato Roma: al lavoro per il rinnovo del centrocampista

53

Dopo un inizio di stagione difficile, come quello di tutta la squadra, Lorenzo Pellegrini è letteralmente esploso nelle ultime esibizioni con la Roma. Il centrocampista, prodotto del vivaio giallorosso, si è esaltato nel ruolo di trequartista affidatogli da Di Francesco nelle ultime gare. In estate il numero 7 romanista aveva avuto qualche tentennamento sull’ idea di proseguire l’ avventura nella squadra per la quale tifa sin da bambino. Si sentiva chiuso a centrocampo e con poche possibilità di mettersi in mostra. Nel giro di pochi mesi, è cambiato tutto. Ora l’ idea di ripercorrere le orme di Francesco Totti, Daniele De Rossi e Alessandro Florenzi, fedeli alla Roma per l’ intera carriera, stuzzica e non poco il centrocampista nel giro della Nazionale.

AL LAVORO PER IL RINNOVO

Il giocatore, all’ inizio dell’ estate 2017, aveva firmato un contratto quinquennale con scadenza fissata al 30 giugno 2022. L’ ingaggio era stato fissato in 2,1 milioni a stagione. Al momento delle firme, era stata inserita nell’ accordo una clausola rescissoria di 30 milioni. La somma è pagabile in due anni ma è valida ogni anno solo dall’ 1 al 31 luglio, fino al 2020. Nel mese di luglio 2021, infatti, Pellegrini sarà già entrato nell’ ultimo anno di contratto con la società giallorossa (con l’ attuale accordo) e quindi potrebbe già accordarsi con un altro club. Le recenti ottime prestazioni offerte dal centrocampista hanno convinto il ds Monchi a mettersi al lavoro per il rinnovo del contratto. La Roma, dopo aver lasciato partire in estate Nainggolan e Strootman, non può certo permettersi di perdere un altro pilastro del centrocampo. Il manager spagnolo incontrerà presto l’ agente del giocatore, Giampiero Pocetta, per avviare le trattative, con l’ obiettivo di blindare Pellegrini. Sicuramente verrà proposto un aumento dell’ ingaggio. Per quanto riguarda la clausola, è molto probabile che venga raddoppiata. Non è però da escludere, in caso di fumata bianca da ambo le parti, che si decida di eliminarla del tutto, proponendo a Pellegrini un ingaggio da top player.