Champions League: Juve e Napoli per il primato, ultima spiaggia per Atalanta ed Inter

38

Bianconeri e partenopei vogliono mettere le basi per il passaggio del turno. Le nerazzurre non possono più sbagliare per andare avanti in Champions League

Destini differenti per le italiane impegnate nella massima manifestazione continentale. Juventus e Napoli possono giocare con maggiore tranquillità e avvicinarsi alla qualificazione, mentre Inter ed Atalanta sono praticamente all’ultima spiaggia.

Champions League: i match del martedì

Partendo dalle gare di domani, i bianconeri ospitano la Lokomotiv Mosca che seppur sulla carta non rappresenta una particolare insidia, è comunque da non sottovalutare. La vittoria è d’obbligo per evitare di perdere colpi nel testa a testa con l’Atletico Madrid, pretendente numero uno per il primo posto nel raggruppamento D.

L’Atalanta ancora a secco di punti cerca l’impresa in casa del Manchester City di Guardiola. Sarà davvero dura uscire dall’Ethiad Stadium con un risultato positivo, ma la Dea reduce dal rocambolesco 3-3 contro la Lazio, non ha praticamente più nulla da perdere e può giocare senza troppi assilli.

Le sfide del mercoledì

L’Inter riceve a San Siro il Borussia Dortmund. I meneghini sono praticamente costretti a vincere per evitare di arrivare in Germania con la possibilità di essere eliminati. Conte però pretende dei suoi la stessa grinta mostrata in campionato. Dopo una campagna acquisti così importante uscire ai gironi sarebbe davvero un flop.

Gli uomini di Ancelotti invece se la vedranno con il Salisburgo, che in casa è sempre piuttosto temibile. Lo scorso anno gli azzurri persero 3-1 negli ottavi di finale di Europa League, ma passarono comunque il turno in virtù del 3-0 dell’andata. Una lezione che gli azzurri devono tenere a mente per consolidare la leadership nel girone E.

Insomma, sarà una giornata che la dirà lunga sulle ambizioni delle formazioni del Bel Paese in Champions League. Eventuali passi falsi potrebbero rivelarsi deleteri sia in chiave primo posto, che per quel che riguarda la qualificazione.