Chris Froome nella storia, quando manca solo l’ultima tappa, il Giro è quasi suo

72

Chris Froome riscrive la storia del Giro d’Italia e lo fa nella tappa con arrivo a Bardonecchia, dove dà vita ad una fuga quando mancano ancora 80 all’arrivo. Il britannico conquista la tappa e anche la maglia rosa. Nella giornata odierna, Froome amministra il vantaggio nella tappa che porta a Cervinia e chiude praticamente i giochi, quando alla conclusione della manifestazione manca solo la passerella di Roma.

Le parole di Chris Froome

Chris Froome è raggiante dopo aver compiuto l’impresa di indossare la maglia rosa: “Una vittoria molto speciale. La battaglia è vinta. Una sensazione incredibile, due giorni fa non ero in questa posizione: un sogno”, ha commentato come riportato dalla Gazzetta dello Sport.

Il capitano del team Sky ha poi aggiunto al Processo alla Tappa: “Sono state tre settimane molto dure, ora è il momento delle emozioni. La partenza è stata molto difficile, sono caduto e ho vissuto momenti molto difficili. Ma prendere la maglia ieri e tenerla oggi è qualcosa di incredibile. Venerdì il mio obiettivo era vincere la tappa, certo per guadagnare in classifica generale ma non credevo così tanto da prendere la maglia”.