Fantacalcio, consigli 29esima giornata Serie A: top e flop undici

187
Fantacalcio
Lorenzo Insigne ph: Fornelli/Keypress

La formazione da schierare e la formazione da evitare al Fantacalcio

Fantacalcio, 29esima giornata di Serie A: Top e Flop undici a confronto

Archiviata la sosta per gli impegni della nazionali, d’ora in avanti si va spediti fino al termine del campionato. Tra giocatori affaticati, covid e infortuni non sarà semplice comporre la formazione in vista della 29esima giornata di Serie A.

Sportpaper.it vi propone i calciatori che potrebbero portare punti importanti e soprattutto pesanti visto che siamo nella fase finale del torneo. Eccoli nel dettaglio, con tanto di riserve che in base alla propria rosa possono essere intercambiabili con i titolari.

TOP UNDICI (4-3-3): Meret, Cuadrado, Manolas, Acerbi, Gosens, Milinkovic Savic, Pessina, Politano, Immobile, Cristiano Ronaldo, Insigne.

Panchina top

Portieri: Reina, Gollini, Handanovic, Cragno, Montipò, Handanovic.
Difensori: Radu, Djmsiti, T.Hernandez, Di Lorenzo, Bonucci, De Vrij, Rugani, German Pezzella.
Centrocampisti: Marusic, Lorenzo Pellegrini, Freuler, Kessié, De Paul, Nandez, Zajc, Chiesa, Soriano, Barella.
Attaccanti: Duvan Zapata, Correa, Defrel, Mayoral, Morata, Lukaku, Osimhen, Scamacca, Ibrahimovic.

Fantacalcio: la flop undici della 29esima giornata di Serie A

La valutazione dei reduci dalle nazionali va inficiare anche sui possibili flop, che in virtù della stanchezza potrebbero accusare un po’ di stanchezza. Vediamo quelli che a nostro avviso non sono tra le migliori scelte possibili in vista di questo delicato turno del massimo torneo calcistico nazionale.

FLOP UNDICI (4-3-3): Cordaz, Golemic, Masiello Erlic, Soumaoro, Tameze, Schiattarella, Rincon, Orsolini, Lasagna, Di Carmine.

Panchina flop

Portieri: Zoet, Perin, Sirigu, Musso, Sepe, Silvestri.
Difensori: Ceccherini, Patric, Colley, Bremer, Reca, S.Bastoni, Chiriches, Dijks, Osorio.
Centrocampisti: Hetemaj, Brugman, Walace, Ricci, Lukic, Duncan, Adrien Silva, S.Molina, Bakayoko, M.Lopez.
Attaccanti: Boga, El Shaarawy, Sansone, Verde, Muriel, Llorente, Ribery, Gabbiadini.

Insomma, la materia prima non manca, ma ciò che fa la differenza al Fantacalcio è la lungimiranza e il coraggio dei fantallenatori, che con poche mosse possono fare la differenza tra la vittoria e una sconfitta.