Fiorentina-Napoli, festa del goal, al Franchi finisce 3-4

53

Al termine di una gara spettacolare e ricca di capovolgimenti di fronte, il Napoli riesce ad ottenere i primi tre punti della stagione

Vittoria importantissima per gli azzurri di Ancelotti, che rispondono alla cinica Juventus di Sarri con una pazza quaterna sul campo della Fiorentina.

Parte forte la viola che al 7′ trova immediatamente il goal del vantaggio con Pulgar su rigore concesso per fallo di mano in area di Zielinski.

Il Napoli cresce alla distanza e trova il pareggio al 37′ con Mertens che con un destro a giro a limite dell’area batte Dragowski. Pochi minuti più tardi i partenopei la ribaltano con un Insigne. L’attaccante di Frattamaggiore è abile a realizzare un penalty fischiato per un contatto tra Mertens e Castrovilli che era a terra al momento del fallo.

La ripresa regala emozioni a ripetizioni. Apre le danze il pareggio dei padroni di casa con Milenkovic che svetta su corner battuto da Pulgar. Nemmeno il tempo di esultare che Callejon servito alla grande da Insigne incrocia sul secondo palo e riporta in vantaggio i suoi.

Il festival del goal prosegue con Boateng prima e con il secondo goal di serata di Insigne poi (appoggio facile in rete al termine di una bella azione manovrata del Napoli).

Nel finale c’è ancora spazio per un’opportunità per Pezzella, ma l’argentino da ottima posizione liscia al momento del tiro. Ad una manciata di minuti dal triplice fischio contatto dubbio tra Hysaj e Ribery appena dentro l’area, su cui il Var ha sorvolato

Probabilmente il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto visto che entrambe hanno mostrato grandi qualità e ottime idee di gioco. La differenza l’ha fatta la maggiore esperienza dei campani. La formazione di Montella però ha tutte le carte in regola per giocarsi l’Europa.

Il tabellino di Fiorentina-Napoli

FIORENTINA (4-3-3) Dragowski; Lirola, Milenkovic, Pezzella, Venuti; Castrovilli, Badelj (73′ Benassi), Pulgar; Chiesa, Vlahovic (61′ Boateng), Sottil (78′ Ribery). A disp. Terracciano, Biraghi, Ranieri, Ribery, Simeone, Boateng, Cristoforo, Ceccherini,  Montiel, Benassi, Zurkowski, Terzic. All. Montella.

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui (71′ Ghoulam); Allan (72’Elmas), Zielinski; Callejon, Ruiz, Insigne; Mertens (84’Hysaj). A disp. Ospina, Karnezis, Malcuit, Verdi, Eljif, Luperto, Maksimovic, Chiriches, Hysaj, Ghoulam, Younes, Gaetano. All. Ancelotti.

ARBITRO: Massa di Imperia

NOTE: Ammoniti Allan, Callejon, Mario Rui, Montella, Zielinski, Boateng, Venuti

ph: Papini/Activa