Inter, i timori di Zanetti: “Abbiamo gravi problemi finanziari”

Inter, Zanetti parla dei problemi finanziari dell'Inter lasciando un'ombra sulla gioia dello scudetto appena vinto. Il vicepresidente nerazzurro espone i suoi timori.

59

Inter, gioie e dolori

L’Inter ha vinto lo scudetto da neanche una settimana e oltre alla gioia arrivano anche i primi timori. E’ risaputo che in casa Inter ci sono numerosi problemi finanziari che la società nerazzurra sta attraversando da oltre un anno. A parlarne è il vicepresidente dell’Inter, Zanetti.

PORTEBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>>

Inter, i timori di Zanetti

Zanetti ha dichiarato i suoi timori: “E’ vero che a metà campionato il club poteva essere ceduto. L’Inter ha attraversato e sta attraversando gravi problemi finanziari, con un passivo superiore ai 102 milioni di euro. Dobbiamo migliorare. Servirà riaprire gli stadi e solo quando la normalità tornerà potremo tornare a crescere. Il nostro passivo è superiore ai 102 milioni di euro di cui ho letto in giro. Non siamo gli unici ad avere problemi, ma è vero che dobbiamo migliorare come società”.

Zanetti conclude parlando della Superlega: “Un’idea che è durata poco, la risposta l’hanno data i tifosi. E non solo i tifosi delle 12 squadre fondatrici, ma di tutti gli appassionati di calcio. È stato un errore e bisogna imparare dagli errori. Questo è stato un errore, senza dubbio, ma sicuramente aiuterà la FIFA, la UEFA e tutti i principali organi di calcio, insieme ai club, a mettersi insieme e cercare di trovare modi alternativi per migliorare il mondo calcio”.