Inter, niente intesa con Conte: ormai è divorzio

L'Inter non ha modo di far crescere la squadra e non ha modo di rispondere alle esigenze di Antonio Conte. Il tecnico non ci sta, ha detto addio.

82
Inter Covid
ANTONIO CONTE ( FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

Inter, con Conte non va in porto il rinnovo

Antonio Conte ed i vertici dell’Inter hanno cercato l’intesa per continuare insieme, ma il tecnico ha deciso di lasciare l’Inter. La società pensa ai tagli, difficile crescere e tornare tra le grandi d’Europa così. Quindi, l’allenatore, nell’impossibilità di conciliare la sua ambizione, ha deciso che è meglio andar via.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>>

Inter, si pensa al futuro: Allegri o Bielsa

Se Antonio Conte lascia, si pensa già a chi dovrà occupare la panchina la prossima stagione. Allegri è già in pole per sostituirlo. L’Inter e Antonio Conte si separano. L’addio di Conte arriverà con ufficialità nelle prossime 48 ore, il resto della dirigenza sta già valutando l’offerta ad uno dei migliori allenatori liberi.

Con Antonio Conte in pole già per il Real Madrid, Max Allegri passa in primo piano nei progetti dell’Inter. Nel caso il tecnico toscano non arrivasse, c’è già un’altra suggestione: si parla di Marcelo Bielsa, che non ha rinnovato il proprio contratto con il Leeds dopo aver raggiunto un grandissimo nono posto, a pochi punti dalla qualificazione in Europa. Tra l’altro è molto amico di Javier Zanetti, che provò a portarlo a Milano già quando era un calciatore.