Juventus, l’addio a Ronaldo è vicino: il futuro si chiama Mauro Icardi

L'addio alla Juventus sembra vicino. Cristiano Ronaldo potrebbe salutare l'Italia a fine stagione.

80
Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo ph: Fornelli/Keypress

Juventus, l’addio a Ronaldo è vicino

La storia tra la Juventus e Cristiano Ronaldo sta per volgere ai saluti finali. La pandemia ha messo ko le finanze di tutti i club sportivi del mondo, anche i più abbienti, e adesso bisogna correre ai ripari. L’ingaggio annuale di CR7 è di 31 milioni netti, oramai sono un costo insostenibile. L’addio al portoghese è sempre più vicino.

Juventus, il futuro si chiama Mauro Icardi

Il dopo-Ronaldo deve avere anche un seguito di rilievo, e al momento si chiama Mauro Icardi. Anche l’argentino ha avanzato diverse avanches al club bianconero, così come la moglie-agente, Wanda Nara. Ma l’interesse della Vecchia Signora su Maurito non è una novità, così come l’interesse del PSG su Ronaldo. Potrebbe esserci una specie di scambio, la cosa andrebbe a favorire entrambe le società sull’aspetto economico. Ma l’attaccante portoghese è anche nel mirino di David Beckham e del suo Inter Miami. L’ex United ha già contattato CR7 per portarlo nella calda Florida e giocare in MSL. Intanto, la trattativa dei bianconeri con il club di Parigi per far tornare in Italia l’ex attaccante dell’Inter dipende dalle scelte future di Cristiano Ronaldo. Icardi però ha un costo elevato e non sarebbe facile l’intesa economica, ma l’argentino potrebbe arrivare con un prestito oneroso con diritto di riscatto la stagione successiva o quella dopo.