La Juve brilla in Champions, netto 3 a 0 al Bayern Leverkusen

71

La juve raccoglie i suoi primi 3 punti nel girone di Champions League contro il Bayern Leverkusen (3-0)

Una juve solida compatta e che soprattutto non concede nulla in difesa al Bayern Leverkusen. I tedeschi al contrario di quanto si poteva pensare alla vigiglia della partita sono venuti a Torino per fare la partita. E ciò è dimostrato dalle statistiche sul possesso palla. Nel 1° tempo 58% al Bayern Leverkusen contro il 42% della Juve. Nella ripresa la Juve ha ritrovato maggior possesso.

Il goal la juve lo trova quasi subito, al 17′ del 1°tempo grazie ad una grande finalizzazione del Pipita Higuain. Errore del difensore del Leverkusen Tah ma il numero 21 argentino mette il pallone nell’angolino. Imparabile per il portiere avversario.. Il pipita ritorna a segnare in champions dopo oltre un anno, l’ultima rete sempre con la maglia bianco nera negli ottavi contro il Totthenam. Il Bayern durante tutto il primo tempo fa tanto possesso ma non conclude mai in porta. La juve invece tenta di sorprendere i tedeschi con contropiedi. Un Cristiano Ronaldo un po’ sprecone vanifica alcune ripartenze molto invitanti.

Come già detto il 2° tempo vede una Juve con maggior possesso palla e più propositiva e  proprio per questo chiude la partita con maggiore tranquillità. Rete di Bernardeschi al 62′ molto importante anche per lo stesso giocatore che viene da un momento molto complicato a livello di prestazioni. La parola fine la mette sempre Cristiano Ronaldo al 89′ su assist di Dybala. Anche in una serata no per quanto riguarda l’aspetto delle conclusioni a rete, Ronaldo riesce sempre a timbrare il tabellino. 32 reti in 50 presenza con la maglia della Juventus.

Tabellino della partita

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Khedira (29′ st Bentancur), Pjanic, Matuidi; Bernardeschi (32′ st Ramsey), Higuain (38′ st Dybala), Ronaldo. A disposizione: Buffon, Rugani, Rabiot, Demiral. Allenatore: Sarri

BAYER LEVERKUSEN (4-4-2): Hradecky; Weiser, Tah, S. Bender, Wendell; Havertz, Aranguiz (35′ st Sinkgraven), Baumgartlinger, Demirbay (1′ st Amiri); Volland, Alario (23′ st Paulinho). A disposizione: Ozcan, Dragovic, Diaby. Allenatore: Bosz

ARBITRO: Collum (Ing)

MARCATORI: 18′ pt Higuain, 17′ st Bernardeschi, 44′ st Ronaldo

NOTE: Ammoniti: Cuadrado (J) Aranguiz (B). Recupero: 1′ e 3. Calci d’angolo: 4-2 per il Bayer Leverkusen