Lazio: vincere la Coppa Italia per proseguire la crescita

66

Il trionfo nella coppa nazionale permetterebbe alla Lazio di continuare il percorso iniziato tre anni fa con l’arrivo di Inzaghi

La stagione della Lazio è stata caratterizzata da molteplici alti e bassi e alla fine la Champions League è sfumata anche quest’anno.

Nonostante ciò bisogna prendere quello che di buono è stato fatto in questi ultimi anni, per la precisione da quando mister Simone Inzaghi ha preso il comando della prima squadra.

Cammino Lazio durante l’era Inzaghi

Senza considerare le ultime sette giornate del campionato 2015/2016, in cui l’ex tecnico della Primavera subentrò all’esonerato Pioli, ecco quanto fatto nei successivi tre anni.

Nel 2016/2017 l’aquila è tornata in Europa dopo un anno di assenza ed è arrivata in finale di Coppa Italia persa per 2-0 contro la Juventus.

Il 2017/2018 è stato il punto più alto della gestione Inzaghi, con la conquista della Supercoppa Italiana contro i bianconeri campioni d’Italia, il campionato strepitoso concluso però con la beffa all’ultima giornata con l’Inter e il cammino importante nelle coppe (semifinale di Tim Cup, quarti di finale di Europa League).

Nella stagione in corsa, l’andamento in Serie A è stato meno brillante e ad oggi i capitolini sono ottavi e fuori dalle competizioni internazionali. La strada verso la qualificazione alla prossima Europa League è quindi complicata. La Coppa Italia potrebbe quindi risolvere anche questo problema.

In caso di successo nella finale contro l’Atalanta (mercoledì 15 maggio ore 20:45), oltre al trofeo, la Lazio si prenderebbe un posto di diritto alla fase a gironi dell’ex Coppa Uefa.

Si tratterebbe di un segnale importante per non buttare al vento il lavoro di questo triennio. La conquista di un titolo e l’accesso all’Europa per il terzo anno di fila, sarebbe un segnale di continuità. Inoltre sarebbe un ottimo punto da cui ripartire per provare a competere a buoni livelli anche nel 2019/2020.

Proventi Coppa Italia

A tutto va aggiunto anche il fattore economico. Alzare al cielo la Coppa Italia significherebbe guadagnare circa 25 milioni di euro.  Una cifra dovuta dalla somma del premio vittoria, da parte degli incassi della finale e dalla qualificazione Supercoppa Italiana e all’Europa League.