Milan, brutte notizie per Abate

163

IL PROBLEMA ALL’OCCHIO, DOPO L’INFORTUNIO DI REGGIO EMILIA, PURTROPPO SI E’ RIVELATO PIU’ COMPLICATO DEL PREVISTO. PER IL TERZINO IL RIENTRO E’ PROGRAMMATO PER LA STAGIONE PROSSIMA

In termini di infortuni, la stagione del Milan è stata una Via Crucis che comunque fa aumentare esponenzialmente i meriti di Montella, abile a mantenere la squadra su buoni livelli di rendimento, nonostante le troppe defezioni.

La difesa, in particolar modo, ha subito i maggiori danni nel corso di questo campionato, e l’ultima tegola che si è abbattuta sui rossoneri riguarda Ignazio Abate. Il terzino del Milan e della Nazionale, lo scorso 26 Febbraio a Reggio Emilia contro il Sassuolo, ha subito un violento trauma contusivo all’occhio sinistro che lo ha costretto a fermarsi ai box fino al termine della stagione. Scongiurata, per fortuna, l’ipotesi di perdita totale della vista per il giocatore.

Il comunicato dell’ AC Milan recita queste testuali parole:

“AC Milan comunica che Ignazio Abate, dopo diverse visite mediche e di controllo in Italia, si è recato anche a Miami per un consulto da uno specialista, in merito al trauma contusivo subìto all’occhio sinistro nella partita contro il Sassuolo dello scorso 26 Febbraio. La visita ha dato riscontri positivi e il recupero procede in modo costante. Le cure e le terapie del caso permetteranno ad Abate di ricominciare l’attività agonistica durante il periodo estivo di preparazione della stagione 2017/2018″.