Milan-Lazio, quante polemiche. Ma per la Champions c’è anche l’Atalanta

29

Milan-Lazio sembrava potesse essere lo scontro diretto per il quarto posto, ultimo valido per la qualificazione alla prossima Champions League. Eppure, i sette punti conquistati dalla Roma nelle ultime tre giornate e la rincorsa inarrestabile dell’Atalanta premettono un finale di stagione ancora tutto da vivere per quel che concerne la lotta Europa. La vittoria per 1-0 nel match di San Siro ha riportato il Diavolo in quarta posizione, facendo scivolare la Lazio all’ottavo posto (con una gara da recuperare contro l’Udinese).

Nella corsa è rientrata pienamente anche la Roma, ferma al quinto posto (54 punti) ad un solo punto dal Milan (55 punti). Il Torino, dopo il pari interno con il Cagliari, sale al settimo posto a quota 50 punti, staccando la Lazio al momento fuori anche dalla prossima Europa League. Senza dimenticare l’Atalanta che, vincendo questa sera contro l’Empoli, raggiungerebbe il Diavolo al quarto posto (staccato solo in virtù degli scontri diretti che vedono la squadra di Gattuso in vantaggio). L’Inter sembra tranquilla al terzo posto con 60 punti, anche se le prossime due gare contro Roma e Juventus potrebbero aprire nuovi scenari di classifica.