Nations League, Spagna-Inghilterra 2-3: Rashford e Sterling riaprono i giochi qualificazione

136

L’ Inghilterra fa l’ impresa e riapre i giochi qualificazione nel gruppo 4 della Lega A della Uefa Nations League. A Siviglia, i britannici si impongono per 3-2 sulla favoritissima Spagna. La squadra di Southgate ha fatto sua la vittoria nel primo tempo, chiuso avanti di tre reti. Nella ripresa, la reazione degli spagnoli non è bastata a raddrizzare una partita ampiamente compromessa. Luis Enrique dovrà riflettere sulle gravi amnesie della sua retroguardia, bucata ripetutamente dai micidiali contropiede degli avversari.

L’ Inghilterra sblocca il risultato al 16′. Lancio di Pickford che pesca Kane, il quale serve Sterling che batte De Gea con un gran destro che si infila all’ angolino. Praticamente identica l’ azione del raddoppio, al 30′. Questa volta è Rashford a beneficiare dell’ assist dell’ attaccante del Tottenham. Tris della Nazionale dei Tre Leoni al 38′. Lancio dalla trequarti di Barkley e altro assist di Kane, che serve a Sterling il pallone della doppieta personale. La Spagne riapre la gara al 58′, con un gol di testa su azione da calcio d’ angolo del neo entrato Paco Alcacer (in campo da meno di un minuto). All’ ultimo dei 7 minuti di recupero concessi dall’ arbitro Marciniak, Sergio Ramos, sempre con una deviazione aerea, sfrutta al meglio un traversone al bacio di Dani Ceballos. Subito dopo, il fischietto polacco dichiara conclusa la partita.

L’ Inghilterra si porta al secondo posto in classifica con 4 punti, -2 dalla Spagna e riapre i giochi qualificazione. Per accedere alla final four, gli inglesi devono sperare in una vittoria della Croazia con gli iberici nella prossima partita in programma (il 15 novembre a Zagabria) e dovranno poi battere gli stessi croati nella gara che chiuderà il raggruppamento a Wembley il 18 novembre.

TABELLINO

SPAGNA-INGHILTERRA 2-3

SPAGNA (4-3-3): De Gea; Marcos Alonso, Sergio Ramos, Nacho, Jonny; Saul (57′ Paco Alcacer), Busquets, Thiago Alcantara; Asensio, Rodrigo (73′ Morata), Iago Aspas (57′ Paco Alcacer). Ct: Luis Enrique

INGHILTERRA (4-1-2-1-2): Pickford; Trippier (85′ Alexander-Arnold), Maguire, Gomez, Chilwell; Dier; Barkley (76′ Walker), Winks (90′ Chalobah); Sterling; Rashford, Kane. Ct: Southgate

Marcatori: 16′, 38′ Sterling (I), 30′ Rashford (I), 58′ Paco Alcacer (S), 90′ + 8′ Sergio Ramos (S)

Ammoniti: 12′ Dier (I), 64′ Sergio Ramos (S), 71′ Maguire (I), 75′ Jonny (S), 87′ Dani Ceballos (S), 90′ + 8′ Morata (S)

Corner: 11-0

Recupero: 0′ pt, 7′ st

Termina la partita. L’ Inghilterra batte la Spagna per 3-2.

90′ + 8′GOL SPAGNA! Dani Ceballos con un cross da sinistra pesca Sergio Ramos che di testa batte Pickford. Spagna 2-Inghilterra 3. Ammonito Morata per proteste.

90′ + 7′ – Lancio di Jonny, Alonso ci arriva di testa ma centra  la traversa.

90′ + 5′ – Cross di Thiago Alcantara, Chilwell devia il pallone. Pickford lo fa suo rischiando di portarsi la sfera all’ interno della linea di porta.

90′ + 4′ – Traversone da sinistra di Asensio, Paco Alcacer svetta di testa ma manda la palla alta.

90′ – Ultimo cambio nell’ Inghilterra: esce Winks, entra Chalobah. Concessi 7 minuti di recupero.

88′ – Cross da destra di Asensio. Pickford respinge sui piedi di Morata, che non controlla il pallone che termina sul fondo.

87′ – Ammonito Dani Ceballos per gioco falloso.

86′ – Asensio serve Paco ALcacer che calcia a rete da ottima posizione. Il tiro si infrange contro Maguire.

85′ – Secondo cambio nell’ Inghilterra: esce Trippier, entra Alexander-Arnold.

84′ -Mancino dalla distanza di Asensio, che sfiora il palo alla sinistra di Pickford e termina a lato di pochissimo.

82′ – Tiro dai 16 metri di Thiago Alcantara. La palla termina di poco a lato, ma Pickford era comunque sulla traiettoria.

81′ – Chilwell lancia a rete Kane. Sergio Ramos è in anticipo e copre il apllone, che termina sul fondo.

80′ – Tiro cross di Paco Alcacer. Pickford non si fa sorprendere e fa suo il pallone.

77′ – Una respinta imprecisa della difesa inglese libera al tiro Paco Alcacer. Lo spagnolo colpisce male il pallone che termina quasi in rimessa laterale.

76′ – Primo cambio nell’ Inghilterra: esce Barkley, entra Walker.

75′ – Ammonito Jonny per gioco falloso.

73′ – Ultimo cambio nella Spagna: esce Rodrigo, entra Morata.

72′ – Punizione dai 25 metri di Marcos Alonso. Palla alta.

71′ – Ammonito Maguire per gioco falloso.

68′ – Gioco fermo per soccorrere Maguire, vittima di problemi fisici.

67′ – Marcos Alonso combina con Paco Alcacer e mette al centro un bel pallone. Pickford è in anticipo e fa sua la sfera.

66′ – Ammonito Sergio Ramos per proteste.

63′ – Pickford spaglia un disimpegno e si fa soffiare il pallone da Rodrigo, riuscendo comunque a disturbarlo e a spedire la sfera in corner.

62′ – Gioco fermo per soccorrere Kane, a terra dopo uno scontro aereo con Sergio Ramos.

58′ GOL SPAGNA! Su azione da corner, Paco Alcacer svetta di testa e riapre la gara. Spagna 1-Inghilterra 3.

57′ – Doppio cambio nella Spagna: escono Saul e Iago Aspas, entrano Paco Alcacer e Dani Ceballos.

56′ – Mancino dai 20 metri di Saul. Il tiro è preciso ma non potente. Pickford in tuffo blocca il pallone.

53′ – Thiago Alcantara avanza palla al piede e tenta di lanciare Rodrigo e asensio. Il suo assist è a metà strada tra i due compagni e termina tra i piedi di Pickford.

51′ – Alonso serve Asensio che si gira e calcia a rete. Gomez con il piede devia il suo tiro in corner.

50′ – Kane se ne va sulla sinistra e tenta di servire Rashford appostato al centro dell’ area. De Gea in uscita fa suo il pallone.

49′ – Mancino al volo di Saul da posizione angolata. Palla alta.

Iniziato il secondo tempo.

SPAGNA-INGHILTERRA, SECONDO TEMPO

Le squadre stanno rientrando in campo per disputare il secondo tempo. Non ci sono cambi.

Risultato imprevedibile alla vigilia al termine del primo tempo a Siviglia. L’ Inghilterra è in vantaggio per 3-0 sulla Spagna. I britannici sono stati impeccabili in fase di contropiede, approfittando delle amnesie della retroguardia iberica. Vantaggio al 16′. Lancio di Pickford, palla a Kane che libera Sterling, abile a battere De Gea con un destro che si spegne all’ angolino. Molto simile l’ azione del raddoppio al 30′: altro rilancio di Pickford, nuovo splendido assist di Kane che Rashford che segna il 2-0. Tris degli uomini di Southgate al 38′: lancio dalla trequarti di Barkley, nuovo assist di Kane per Sterling, che deve solo spingere in rete il pallone della doppietta personale.

Termina il primo tempo. Le squadre vanno a riposo. L’ Inghilterra è nettamenete in vantaggio sulla Spagna con il secco risultato di 0-3.

43′ – Lancio di Rodrigo, Alonso tenta il mancino al volo dalla distanza. Palla a lato.

38′GOL INGHILTERRA! Lancio di Barkley, Kane serve Sterling piazzato a pochi metri dalla porta, che deve solo spingere in rete la sfera. Spagna 0-Inghilterra 3.

37′ – Lancio dalle retrovie di Dier che libera a rete Rashford. L’ attaccante del Manchester United controlla male il pallone, bloccato da De Gea in uscita.

35′ – Cross basso da sinistra di Asensio, Rodrigo tenta la deviazione di tacco ma viene disturbato da Maguire al momento di colpire il pallone. Palla sul fondo.

30′GOL INGHILTERRA! Kane serve Rashford che si incunea in area e battte nuovamente De Gea. Spagna o-Inghilterra 2.

29′ – Cross da destra di Saul, Asensio tenta la conclusione in rovesciata e manca il pallone.

23′ – Punizione tagliata da posizione defilata di Rodrigo. Pickford interviene goffamente e si fa sfuggire il pallone, spazzato via da un compagno.

18′ – Asensio se ne va sulla sinistra, si accentra e tenta di battere Pickford con un tiro in diagonale. Conclusione sballata che termina nettamente fuori.

16′GOL INGHILTERRA! Rashford pesca con un bell’ assist Sterling che si porta avanti il pallone, entra in area e scaglia un gran destro che termina nell’ angolino. Spagna 0-Inghilterra 1.

12′ – Ammonito Dier per gioco falloso.

9′ – Trippier sbagli un controllo e libera Asensio che entra in area ma non riesce a dare forza al suo tiro. La palla termina debolmente tra le mani di Pickford.

5′ – In seguito al corner, Sergio Ramos spizza il pallone di testa. Marcos Alonso, appostato sul secondo palo, calcia in porta in spaccata. Pickford respinge con il corpo.

4′ – Jonny combina con Iago Aspas, entra in area ma viene fermato in corner da Trippier al momento di tirare. Sull’ angolo successivo, la palla termina sui piedi di Thiago Alcantare che calcuìia a rete dai 16 metri ma la sua conclusione viene nuovamente ribattuta in calcio d’ angolo da un giocatore inglese.

Calcio d’ inizio. E’ cominciata Spagna-Inghilterra.

SPAGNA-INGHILTERRA, PRIMO TEMPO

Le squadre stanno entrando in campo in questo momento. Dopo gli inni nazionali, la partita avrà inizio.

I giocatori hanno ultimato il riscaldamento e sono rientrati negli spogliatoi per ricevere le ultime disposizioni dai due ct. Manca pochissimo all’ inizio del match.

Amici di Sport Paper, buonasera e benvenuti alla diretta scritta testuale di Spagna-Inghilterra. La gara è valida per il gruppo 4 della Lega A della UEFA Nations League. Pochi minuti fa sono state comunicate le formazioni ufficiali delle due squadre.

SPAGNA-INGHILTERRA, FORMAZIONI UFFICIALI

SPAGNA (4-3-3): De Gea; Marcos Alonso, Sergio Ramos, Nacho, Jonny; Saul, Busquets, Thiago Alcantara; Asensio, Rodrigo, Iago Aspas. Ct: Luis Enrique

INGHILTERRA (4-1-2-1-2): Pickford; Trippier, Maguire, Gomez, Chilwell; Dier; Barkley, Winks; Sterling; Rashford, Kane. Ct: Southgate

Proseguono gli avvincenti incontri della UEFA Nations League. Stasera è il momento di grande partita del gruppo 4 della Lega A: Spagna-Inghilterra. Una sfida che promette gol e spettacolo. Entrambe le formazioni prediligono un gioco veloce e offensivo. Al Benito Villamarin di Siviglia (calcio d’ inizio ore 20:45) ci sarà senz’ altro da divertirsi.

PROBABILE FORMAZIONE SPAGNA

La Spagna è in testa alla classifica del girone con 6 punti, frutto di due vittorie in due partite. Gli iberici vogliono imporsi anche stasera per mettersi al sicuro da brutte sorprese. I tre punti nella sfida odierna garantirebbero la matematica qualificazione alla final four. Per centrare l’ obiettivo, il ct Luis Enrique dovrebbe presentare una probabile formazione utilizzando il modulo 4-3-3. De Gea tra i pali. Linea difensiva con Nacho e Sergio Ramos centrali. Azpilicueta e Marcos Alonso garantiranno copertura sugli out. A centrocampo giocheranno Thiago Alcantara, Busquets e Saul. Il reparto offensivo si reggerà invece sulle giocate di Paco Alcacer, Rodrigo e Asensio.

PROBABILE FORMAZIONE INGHILTERRA

Molto più complicata la situazione di classifica dell’ Inghilterra. La Nazionale dei Tre Leoni ha un solo punto in carniere, al pari della Croazia. Obbligatorio vincere per sventare il pericolo della retrocessione. In caso di risultato negativo, gli inglesi dovranno giocarsi tutto nello scontro diretto contro i croati in programma il prossimo 18 novembre. 4-3-3 speculare a quello dei rivali per la probabile formazione scelta dal ct Gareth Southgate. Pickford difenderà la porta. Retroguardia con Gomez e Maguire al centro, coadiuvati dai terzini Walker e Chilwell. Linea mediana formata da WInks, Dier e Barkley. In avanti, l’ attacco vedrà protagonisti Rashford, Kane e Sterling.

SPAGNA-INGHILTERRA, L’ ARBITRO

L’ arbitro dell’ incontro sarà il sig. Szymon Marciniak, appartenente alla Federazione polacca.

SPAGNA-INGHILTERRA, PROBABILI FORMAZIONI

SPAGNA (4-3-3): De Gea; Azpilicueta, Nacho, Sergio Ramos, Marcos Alonso; Thiago Alcantara, Busquets, Saul; Paco Alcacer, Rodrigo, Asensio. Ct: Luis Enrique

INGHILTERRA (4-3-3): Pickford; Walker, Gomez, Maguire, Chilwell; Winks, Dier, Barkley; Rashford, Kane, Sterling. Ct: Southgate