Nba, Belinelli trascina gli Spurs. Celtics ai playoff: i risultati dell’11 marzo

39
Lottery Draft

Nba, Belinelli trascina gli Spurs

NBA Risultati 11 Marzo | Nove le partite disputate nella notte NBA. Successo importante per San Antonio che mantiene gli Spurs in scia per i playoff a ovest. La vittoria ai danni dei Dallas Maverricks è di 119-109 grazie al ritorno in campo di LaMarcus Aldridge dopo sei gare saltate causa infortunio, autore di 24 punti con 23 tiri e di Marco Belinelli che ritrova spazio e canestri dopo un periodo condizionato anche ad alcuni problemi fisici. Per l’azzurro sono 16 i punti a referto, con 4/6 dalla lunga distanza e 4 rimbalzi in 21 minuti di gioco che gli valgono la seconda miglior prestazione stagionale a livello realizzativo. Cadono in casa i Los Angeles Lakers dopo una bella battaglia contro i Nets, Brooklyn vince in volata con James e Davis che sbagliano nel finale più volte il canestro decisivo. La vittoria degli ospiti, la seconda consecutiva, per 104-102 interrompe così la striscia di 4 successi dei Lakers. Sorride l’altra parte di L.A. Con i Clippers che espugnano la casa dei Golden State Warriors 131-107. Gara mai in discussione e vittoria facile che riscatta il ko nel derby. Sono 64 sono i punti messi insieme da Harden e Westbrook nella vittoria contro Minnesota. 117-111 per i Rockets che mettono fine ad un periodo contraddistinto da 4 ko di fila. Il Barba è il protagonista dell’incontro con 37 punti, 11/19 dal campo e 5 triple a segno. Russell Westbrook ne aggiunge 27, mentre in uscita dalla panchina Eric Gordon chiude con 16 punti con 15 tiri. A Houston riesce così l’aggancio a OKC al quinto posto a Ovest.

NBA Risultati 11 marzo

Nba, Celtics ai playoff

Ritrovano il successo i Celtics con Boston che torna a pensare ai playoff grazie alla vittoria a domicilio i Pacers 111-114. Per i biancoverdi è la 43/a vittoria della stagione e la certezza dell’accesso alla post-season per il sesto anno consecutivo. Memphis-Orlando è la sfida tra le ottave in classifica a Est e Ovest. I magic la spuntano per 120 a 115 in casa dei Grizzlies complicando la corsa playoff di quest’ultimi. I Blazers tornano al successo (121-105) dopo due battute d’arresto estromettendo quasi definitiva i Suns dalla rincorsa all’ottavo posto a Ovest. Un successo che porta la firma soprattutto di Damian Lillard, leader di un quintetto tutto in doppia cifra e con ben quattro giocatori con almeno 21 punti a referto. Portland torna così nona e accorcia in parte la distanza dai Grizzlies. Terza sconfitta negli ultimi 4 incontri per i New York Knicks, battuti in trasferta da Washington 122-115. Non bastano agli ospiti i 7 giocatori in doppia cifra e i due ventelli in uscita dalla panchina realizzati da Bobby Portis e Frank Ntilikina. Infine, alla sua prima gara da titolare in carriera, Coby White è protagonista del successo dei Bulls contro Cleveland (108-103) in un match in cui il rookie di Chicago realizza 20 punti e ben 9 palle perse a referto. Per la settima scelta assoluta all’ultimo Draft è la nona gara in fila da almeno 19 punti segnati.

Nba, i risultati dall’11 marzo

Sono 9 le gare disputate nella notte italiana per la regular season in Nba, questi i risultati:

  • Indiana Pacers-Boston Celtics 111-114,
  • Washington Wizards-New York Knicks 122-115,
  • Houston Rockets-Minnesota Timberwolves 117-111,
  • Chicago Bulls-Cleveland Cavaliers 108-103,
  • San Antonio Spurs-Dallas Mavericks 119-109,
  • Memphis Grizzlies-Orlando Magic 115-120,
  • Portland Trail Blazers-Phoenix Suns 121-105,
  • Golden State Warriors-Los Angeles Clippers 107-131,
  • Los Angeles Lakers-Brooklyn Nets 102-104.