Rainbow Cup: Zebre perdono contro Edinburgh

81
Logo Zebre Rugby

Primo match in Rainbow Cup perso dalle Zebre contro Edinburgh

Si apre al Murrayfield il primo match per Zebre e Edinburgh di Guinness PRO14 Rainbow Cup. Le Zebre cedono 24-18 dopo un primo tempo in vantaggio per 13-7 con gli scozzesi troppo indisciplinati nei primi minuti di gioco. Ne approfittano gli ospiti che vanno a segno con due calci piazzati di Canna e col raccogli-e-vai vincente di Lovotti, alla sua prima meta con la franchigia federale.
Nella ripresa l’inerzia della sfida sorride decisamente ai padroni di casa: dopo aver già trovato la prima meta al 12’ con Sau, il XV di coach Cockerill trova altre due marcature al 46’ e al 63’ con Crosbie e Currie.
Sotto 24-13 nel parziale di gara, i multicolor reagiscono nel finale match, strappando il meritato punto di bonus difensivo con la bella meta di Meyer, nata da una bella combinazione di Casilio e Bruno.

Il match ha visto la 100esima presenza con le Zebre Rugby per Carlo Canna, che diventa il nono centurione della franchigia federale, e l’esordio con le Zebre Rugby e in Guinness PRO14 per il tallonatore del Rugby Viadana Giampietro Ribaldi.

La prossima settimana sarà libera da impegni agonistici e le Zebre si ritroveranno alla Cittadella del Rugby di Parma mercoledì 28 aprile in vista del secondo turno della Guinness PRO14 Rainbow Cup, in programma venerdì 7 maggio allo Stadio Lanfranchi di Parma contro il Benetton Rugby.

Tabellino

Edinburgh Rugby Vs Zebre Rugby Club 24-18 (p.t. 7-13)
Marcatori: 5’ cp Canna (0-3), 12’ Sau tr Chamberlain (7-3), 18’ cp Canna (7-6), 26’ Lovotti tr Canna (7-13); s.t. 46’ Crosbie tr Chamberlain (14-13), 63’ Currie tr Chamberlain (21-13), 77’ cp Chamberlain (24-13), 82’ Meyer (24-18)

Edinburgh Rugby: Kinghorn, Hoyland (71’ Blain), Currie, Taylor (55’ Dean), Sau, Chamberlain, Shiel (77’ Frostwick), Muncaster (61’ Mata), Crosbie (Cap), Kunavula (57’ Boyle), Hodgson, Sykes, Atalifo (51’ Nel), Willemse (51’ Harrison), Venter (51’ Schoeman); All. Cockerill

Zebre Rugby Club: Biondelli (64’ Rizzi), Bruno, Mori, Lucchin, Di Giulio (70’ Elliott), Canna ( Rizzi), Violi (56’ Casilio), Giammarioli, Meyer, Leavasa (60’ Licata), Nagle, Sisi (Cap) (70’ Krumov), Bello (62’ Tarus), Ceciliani (62’ Ribaldi), Lovotti (54’ Rimpelli); All. Bradley

Arbitro: Ben Whitehouse (Welsh Rugby Union)
Assistenti: Ben Blain (Scottish Rugby Union) e Ian Kenny (Scottish Rugby Union)
TMO: Mike Adamson (Scottish Rugby Union)
Calciatori: Carlo Canna (Zebre Rugby Club) 3/4; Nathan Chamberlain (Edinburgh Rugby) 4/4
Cartellini:
Player of the match: Luke Crosbie (Edinburgh Rugby)
Punti in classifica: Edinburgh Rugby 4, Zebre Rugby Club 1