La Scozia dice stop: il Celtic è di nuovo campione

26
Celtics Glasgow

Il Celtic è campione di Scozia

La notizia dello stop era nell’aria ormai da tempo, ma oggi è arrivata la conferma. In Scozia termina il campionato di calcio e il Celtic è di nuovo campione. Nono titolo consecutivo per la squadra di Glasgow.

La pandemia di covid-19 ferma ovviamente anche i festeggiamenti e il club, che dedica a tutti i suoi fan questo nuovo trionfo, invita tutti alla massima prudenza. “Il nostro titolo numero 9 è il vostro titolo numero 9. È per tutti i nostri sostenitori nel mondo. Vogliamo celebrare ma con prudenza. Dobbiamo stare al sicuro e a casa per questo vi invitiamo a non venire a Celtic Park” si legge nella nota pubblicata sul sito internet del Celtic.

Anche il tecnico, Neil Lennon, ha commentato la vittoria della SPL: “Abbiamo dimostrato tutti insieme la nostra forza. Abbiamo dimostrato ancora una volta di essere la migliore squadra della Scozia“.

Celtic i numeri della vittoria

Il Celtic, al momento della chiusura della stagione di Scottish Premier League, si trovava primo in classifica con 13 punti di vantaggio sulla seconda – gli storici rivali dei Rangers.

Un trionfo costruito sul campo come ha voluto ricordare il club bianco-verde: “Abbiamo dominato la Premiership conquistando 26 vittorie su 30 incontri disputati“. Ma non solo: “Abbiamo segnato 89 reti subendone solo 19“.

Tra festeggiamenti e futuro: inseguendo il decimo titolo

Il Celtic – eliminato dall’ultima Europa League dal Copenaghen – la prossima stagione orienterà tutti i suoi sforzi, con ogni probabilità, sulla conquista del decimo titolo consecutivo in patria.

Ma ci sarà tempo per pensare al futuro. Questo è il momento dei festeggiamenti. A distanza, ovviamente. Sul proprio account Instagram ufficiale il club di Glasgow ha voluto ripercorrere tutte le tappe che hanno portato a questo nuovo successo.

E l’hashtag #9inarow è già diventato virale, seguito dall’oramai più consueto #StayHomeStaySafe