Tennis, ATP Barcellona: Sinner inarrestabile. Batte Rublev e vola in semifinale

L’azzurro vola in semifinale nel torneo ATP 500 di Barcellona battendo il numero 7 al mondo Andrey Rublev con il punteggio di 6-2, 7-6.

99
Sinner
Sinner - Foto tratta da Facebook

Tennis, ATP Barcellona: Sinner da urlo. Batte Rublev in due set e vola in semifinale.

Dopo essersi sbarazzato dello spagnolo Roberto Bautista Agut in due set (7-6, 6-2) Jannik Sinner vola alle semifinali del “Barcelona Open Banc Sabadell”, torneo 500 del Real Club de Tenis Barcelona-1899 su terra rossa con montepremi di € 1.565.480. L’azzurro, n.19 del mondo ed undicesima testa di serie, conferma il suo ottimo momento e riesce nell’impresa di battere il numero 7 al mondo Andrey  Rublev, n.11 del ranking e quinta testa di serie, con il punteggio di 6-2, 7-6 dopo un’ora e 35 minuti di gioco spettacolare.

Dopo la vittoria, il natio di San Candido ha dichiarato: “Ho provato a giocare il mio tennis – ha detto Sinner a fine partita – forse lui era un po’ stanco dopo la settimana di Montecarlo. Alla fine è andata bene. Sono tutte grandi esperienze per me dal punto di vista formativo, perché le partite sono molto difficili e devo riuscire ad accettare tutti i momenti difficili che ci sono nel corso di un match”. 

Per l’altoatesino si tratta del quarto successo contro un giocatore della Top 10 dopo aver battuto tennisti del clinbro di Goffin, Zverev e Tsitsipas e centra la sesta semifinale della carriera, la terza della stagione.

Inoltre, per il 19enne di Sesto Pusteria, si tratta del 18esimo match vinto nel 2021. Sabato sfiderà il Stefanos Tsitsipas, vincitore a Montecarlo, che si è sbarazzato con un doppio 6-3 del canadese Felix Auger-Aliassime.

Oggi Sinner ha giocato un tennis divino col diritto, e ha forzato la maggior parte degli scambi sulle diagonali, non dando punti di riferimento al russo. Rublev non é riuscito quasi mai a imporre e produrre il suo forcing dalle posizioni che ama. L’unico neo del gioco del tennista azzurro è stata la precisione e potenza del rovescio. Jannik si conferma ancora una volta come uni dei maggiori talenti del tennis mondiale.