Boxe, Crawford non ci sta’ alle dichiarazione del suo manager Bob Arum

290

Il pugile statunitense in un’intervista risponde a sua volta: “Liberami adesso, e non dovrai più perdere soldi!”

Il campione dei pesi welter WBO e il Presidente della Top Rank Bob Arum si sono scambiati spiacevoli dichiarazioni negli ultimi giorni l’uno contro l’altro. I “colpi” verbali sono iniziati quando Arum ha affermato, riferendosi al suo pugile: “La domanda è: ‘Vogliamo tenerlo?’. Potrei costruire una casa a Beverly Hills con i soldi che ho perso su di lui negli ultimi tre match. Sarebbe davvero una bella casa. Nessuno mette in dubbio l’abilità innata e straordinaria di Crawford. Ma dobbiamo ammettere che ha battuto un pugile più grande (riferendosi a Brook)!

Il Promoter ha poi continuato: “Ascolta, puoi avere il più grande cantante lirico del mondo, ma se i fans non lo supportano, sei fuori mercato. Lui si deve promuovere, come fanno gli altri suoi colleghi, ma se non lo fa, allora chi cxxo ha bisogno di lui? Potrebbe essere il più grande pugile del mondo, ma, ehi, io non fallirò promuovendolo.”

Non è ovviamente mancata la risposta di Terence Crawford, che è arrivata tramite un’intervista con SiriusXM: “Mi ha fatto incavolare questa dichiarazione da parte sua, perché io sono una delle persone più fedeli. Dichiarando delle sciocchezze del genere, mi ha fatto guardare a lui in un modo completamente diverso. E infatti ora riesco solo a dirgli ‘Liberami adesso e non dovrai più perdere i tuoi soldi’ … Non è il mio lavoro promuovermi, non sono un promoter. Io sono un pugile. Vengo pagato per combattere, non vengo pagato per promuovermi. Lui invece viene strapagato per pubblicizzarmi. Dovrebbe fare questo!.”

Ricordiamo che Arum e Crawford hanno un contratto che dovrebbe durare fino ad ottobre 2021.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE >>> Boxe: Anthony Joshua vs Kubrat Pulev il 12 dicembre

Tra coloro che sono rimasti sbalorditi dai recenti commenti, fatti dal promoter della Top Rank, riguardo al suo cliente stellare Terence Crawford, c’è anche il rivale di lunga data di Arum, Eddie Hearn di Matchroom Boxing: “Ho pensato che queste affermazioni fossero state così irrispettose nei confronti di Terence Crawford, visto che ha la fortuna di avere tra la tua scuderia questo ragazzo, che è uno dei migliori pugili del mondo. Per me, Terence Crawford è una superstar assoluta. In realtà poi è molto divertente come persona, molto sfacciato e ha un ottimo senso dell’umorismo. È un atleta incredibile, è un padre di famiglia molto, molto forte ed è un ottimo modello. È un assoluto esperto di boxe. Conosce tutti i pugili. Probabilmente è uno storico.” Hearn ha anche aggiunto: “Per me questo ragazzo ha tutto. Sicuramente non farà tutte le interviste ai media che vorremmo, OK. Su questo però ci si può lavorare. Si tratta alla fine di una relazione personale e fiducia che si ha con il proprio cliente, per assicurarsi infine che il tuo pugile faccia la cosa giusta “.