Boxe, ragazzo di 16 anni vincitore della cintura WBC Silver

173

Sangarthit Looksaikongdin è il ragazzo prodigio che fa ben sperare del suo futuro nella boxe.

Al The Bazaar Hotel di Bankok si è tenuto l’incontro tra Sangarthit Looksaikongdin e Kulabdam Sor Jor Piekuthai per il titolo della WBC Silver Asia della categoria dei welter leggeri. Per tutti, il match in oggetto, non ha dato la sensazione che il pugile vincitore fosse un sedicenne, e ancora più incredibile è il fatto che il ragazzo è diventato professionista a soli 14 anni.

Il sogno di Sangarthit è diventare un YouTuber e un pugile.

Al di fuori del ring, Sangarthit è il tipico ragazzino di 16 anni; i suoi social sono curati nel minimo dettaglio, con foto ben curate in stile influencer. Si veste con sponsor locali, mettendo in streaming il suo shopping nei centri commerciali. In un intervista pubblicata dal suo manager, TL Boxing Promotion, rivela che gli piacerebbe diventare un YouTuber e un pugile.

Nel corso dell’ultimo anno, il giovane pugile tailandese è riuscito a vincere il titolo WBC Asia, e il torneo The Fighter organizzato in Thailandia, oltre che la Hilux Revo Marathon nella sua categoria di peso come atleta della Muay Thai.

La sua palestra: una capanna all’aperto a Bangkok

Nato in una famiglia di combattenti, secondo quanto riferito è il quattordicesimo figlio su 16 fratelli. Quando si allena nella palestra di famiglia, una capanna all’aperto a Bangkok, è costantemente circondato da bambini.

Queste storie di adolescenti, bambini in alcuni casi, che diventano professionisti, hanno precedenti nella boxe, ma sono certamente rari. Il Messico ammette ancora atleti di età inferiore ai 18 anni, Canelo Alvarez, ad esempio, è diventato professionista a soli 15 anni. Ma il fenomeno dei pugili adolescenti è molto più diffuso in Thailandia che in qualsiasi altro luogo.

Scott Graveson , fondatore dell’indispensabile Asianboxing.info– la migliore cronaca della scena asiatica del pugilato per persone di lingua inglese- ha affermato in un’intervista: “Non sono sicuro che diventerà mai una star globale, ma ha molti requisiti per essere una figura notevole. È giovane, ha una grande storia per essere così giovane, sembra molto maturo per un adolescente. Il problema sarà il suo sviluppo nei prossimi 2 o 3 anni. Dovrà essere curata bene la sua carriera per sviluppare bene le sue capacità, e non sono sicuro che TL Promozioni e Thairath abbiano il potere finanziario di procurargli gli incontri di cui ha bisogno. Il potenziale è lì, ma è come il suo team gestisce e alimenta quel potenziale che sarà importante.”