Calciomercato Milan: è derby con l’Inter per assicurarsi Barella

60

Si profila un derby di mercato già a gennaio tra Milan e Inter. Le due società milanesi sono in prima fila per assicurarsi le prestazioni di Nicolò Barella. Il giovane talento del Cagliari è uno dei giocatori del momento e sembra ormai maturo per lasciare la Sardegna e arrivare in un grande club. Lo ha dimostrato anche il ct della Nazionale Roberto Mancini, che lo ha fatto giocare titolare nella delicata sfida di Nations League con la Polonia di domenica scorsa. La prestazione del cagliaritano è stata ottima e non è sfuggita agli occhi degli addetti ai lavori.

LE MOSSE DEL MILAN

Il Milan sta cercando di anticipare i cugini nella corsa all’ ingaggio di Barella. Osservatori rossoneri erano presenti in tribuna a Chorzow domenica sera per scrutare da vicino la partita del giovane centrocampista. Come riporta Il Corriere dello Sport, la nuova proprietà targata Elliott ha stanziato dei fondi per rinforzare la rosa già nella sessione invernale.L’ obiettivo è sopratutto quello di migliore il centrocampo. L’ acquisto di Barella si andrebbe ad aggiungere a quello del brasiliano Paquetà. Molto probabilmente a gennaio verrà rispedito al Chelsea Tiemouè Bakayoko, che non ha assolutamente convinto Gattuso in questi mesi di permanenza in rossonero. Il giovane sardo andrebbe a rimpiazzare proprio il francese, garantendo un salto di qualità notevole alla mediana rossonera.

L’ Inter ha comunque dalla sua gli ottimi rapporti con l’ agente del centrocampista cagliaritano, Alessandro Beltrami, lo stesso di Radja Nainggolan. Con la sua mediazione, i nerazzurri potrebbero beffare i cugini trovando una mediazione per accontentare il presidente rossoblu Tommaso Giulini. Il numero 1 della società sarda ha tutto l’ interesse a scatenare un’ asta per il suo talento. La difficoltà principale per entrambe le società milanesi è rappresentata dal prezzo. Giulini ha dichiarato più volte che per meno di 50 milioni Barella non è in vendita.