Dudelange-Milan 0-1: cronaca e tabellino

59
Immobile per calciomercato milan

Dudelange-Milan 0-1: ci pensa Higuain

Inizia bene il Milan pressando il Dudelange: i lussemburghesi si chiudono bene. La prima occasione della partita è di Gonzalo Higuain: il suo tiro veemente finisce di poco a lato. Si fa vedere il Dudelange con un calcio d’angolo al 19′: Reina non ha problemi. Grande azione personale di Bakayoko che si fa spazio in area di rigore col suo fisico prorompente, però l’uscita a valanga del portiere lo blocca. Ancora Milan questa volta con Caldara dagli sviluppi di un calcio d’angolo: palla alta di poco.

Il secondo tempo

Calcio d’angolo per il Milan al 48′ ma il Dudelange respinge. Due minuti dopo avviene una grandissima occasione per i rossoneri: Higuain, dopo aver ricevuto palla da Laxalt, tira a botta sicura, ma il portiere avversario compie un vero e proprio miracolo. Punizione dal limite sul lato corto di destra per il Milan: fallo su Castillejo. Al 59′ la sblocca Higuain grazie soprattutto a una deviazione di un difensore avversario al momento del tiro: fondamentale l’assist di Castillejo. Lo spagnolo ancora illuminante in veste assist-man: questa volta tocca a Borini, ma il suo tiro si stampa sul palo. Dopo 4 minuti di recupero termina il match con il risultato di 1-0 per il Milan. Primo successo in Europa League per i rossoneri in questa stagione

Milan-Dudelange, il tabellino

Dudelange (4-4-2): Frising; Malget (84′ Perez), Schnell, Prempeh, El Hriti (80′ Melisse); Stolz, Couturier, Stélvio (75′ Stumpf), Kruska; Turpel, Sinani.

Milan (4-3-3): Reina; Abate, Caldara, Romagnoli, Laxalt; Bakayoko, Mauri (80′ Calhanoglu), Bertolacci (70′ Kessié); Borini (87′ Borini), Higuain, Castillejo.

Arbitro: Srdjan Jovanovic (Serbia)

Reti: 59′ Higuain

Ammoniti: 11′ Abate, 40′ Romagnoli, 56′ Prempeh, 58′ Malget

Espulsi: –