Erisken sarà operato al cuore, defibrillatore per il giocatore dell’Inter

Ufficiale: ad Eriksen sarà impiantato un defibrillatore sottocutaneo Si tratta di un ICD (heart starter) simile a quello già impiantato a Blind. Il calciatore ha accettato la soluzione

48
Christian Eriksen ph: Fornelli/Keypress

Eriksen sarà operato al cuore

Il danese Christian Eriksen dopo il tragico arresto cardiaco in campo, durante Danimarca-Finlandia, valida per gli Euro2020, sarà operato al cuore per un impianto di un defibrillatore. Un vero shock per il centrocampista che, molto probabilmente, dovrà anche dire addio al calcio giocato. La notizia arriva direttamente dalla Federcalcio danese.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>>

Eriksen sarà operato al cuore, defibrillatore per il giocatore dell’Inter

La Federcalcio danese che, attraverso un comunicato, riporta le parole del medico Morten Boesen: “Dopo tutti gli esami cardiaci effettuati è stata decisa la necessità di impiantare un defibrillatore sottocutaneo. Uno strumento necessario dopo l’attacco cardiaco causato da un’aritmia“.

Il medico danese continua: “Christian ha accettato la soluzione suggerita da tutti gli specialisti internazionali e nazionali interpellati, che hanno tutti raccomandato questo tipo di trattamento. Chiediamo a tutti di garantire a Christian e alla sua famiglia la tranquillità e la privacy nei prossimi giorni“.

Il giocatore, almeno in Italia, non potrà giocare a calcio, il regolamento italiano impedisce di scendere in campo ad un giocatore che ha problemi cardiaci simili e che ha un defibrillatore. Ci sono alcuni stati nel mondo che invece permettono di farlo, ognuno ha un proprio regolamento.