Fantacalcio, consigli 37esima giornata Serie A: top e flop undici

179
Sparta Praga Mlan highlights
Ante Rebic ph: Fornelli/Keypress

La formazione da schierare e la formazione da evitare al Fantacalcio

Fantacalcio, 37esima giornata di Serie A: Top e Flop undici a confronto

Penultima fermata prima della fine. Il campionato è giunto alla 37esima giornata e ormai anche al Fantacalcio la maggior parte delle posizioni sono pressoché delineate. Naturalmente c’è ancora chi è in gioco e ha bisogno delle giuste dritte per poi giocarsi il tutto per tutto nell’ultimo turno. Sportpaper.it ha scelto i seguenti undici con relativi 5 panchinari per ogni ruolo.

TOP UNDICI (4-3-3): Consigli, Calabria, Glik, Manolas, Gosens, Kessié, Luis Alberto, De Paul, Raspadori, Lapadula, Rebic.

Panchina top

Portieri: Montipò, Pandur, Ospina, Donnarumma, Musso.
Difensori: Ansaldi, Acerbi, Mancini, Theo Hernandez, Marchizza.
Centrocampisti: Milinkovic Savic, Pellegrini, Barella, Politano, Chiesa.
Attaccanti: Immobile, Borja Mayoral, Lukaku, Piccoli, Duvan Zapata.

Fantacalcio: la flop undici della 37esima giornata di Serie A

Se le giuste intuizioni su chi schierare possono fare la differenza, anche quelle relative i possibili flop hanno un loro grado di incisività. Lasciare fuori gli elementi che nel corso della 37esima giornata di Serie A potrebbero rappresentare dei veri e propri fallimenti tattici, è sicuramente molto importante e può far guadagnare punti preziosi per vincere la propria sfida.

Per effetto dello stato di forma, del calendario e delle non eccelse motivazioni che potrebbero avere, ecco i potenziali peggiori in vista del penultimo weekend del massimo campionato nazionale di calcio. 

FLOP UNDICI (4-3-3): Cordaz, Vignali, Magallan, Masiello, Carboni, Grassi, Bentancur, Cristante, Sansone, Messias, Keita Balde.

Panchina flop

Portieri: Reina, Mirante, Sirigu, Sepe, Cragno.
Difensori: Kumbulla, Radu, Danilo, Ceccherini, Rodrigo Becao.
Centrocampisti: Villar, Leiva, Arthur, Amrabat, Walace.
Attaccanti: Ribery, Caprari, Okaka, Cornelius, Lasagna.