Guinness PRO14: la formazione delle Zebre contro i Dragons

132
Logo Zebre Rugby

Sabato 27 febbraio le Zebre saranno impegnate nel tredicesimo turno di Guinness PRO14 contro i Dragons allo Stadio Lanfranchi di Parma. La gara, in programma alle ore 18:15, sarà trasmessa in diretta sugli schermi di Dazn.


Zebre vs Dragons


Sarà il 16° incontro ufficiale con i rivali del Girone A del torneo, vincitori di 9 precedenti sin qui con gli atleti della franchigia federale.
Oltre alla stessa “conference”, i multicolor e i Gallesi di Newport condividono lo stesso numero di vittorie stagionali in Guinness PRO14: tre, benché quest’ultimi abbiamo disputato una partita in meno quest’anno in campionato celtico. Sono invece due i punti di differenza nel girone, con Boni e compagni che hanno dunque la chance di tentare il sorpasso sui Britannici questo sabato al Lanfranchi.


Le formazioni presentate da Bradley alla vigilia del match


In vista della sfida, lo staff tecnico del club di base a Parma recupera il terza linea Azzurro Jimmy Tuivaiti, fermato in occasione del derby di ritorno col Benetton Rugby per un problema alla spalla e pronto a subentrare a gara in corso.
Complessivamente, sono quattro i cambi nel XV di partenza che sarà guidato ancora una volta da Tommaso Boni, alla sua settima presenza da capitano dei multicolor. Maglie da titolari sulla trequarti per l’ala Gabriele Di Giulio e i due mediani Paolo Pescetto e Marcello Violi, quest’ultimo pienamente recuperato dopo un periodo di pausa precauzionale per un episodio di concussion.
L’unica sostituzione in mischia riguarda il seconda linea Samuele Ortis che partirà dal primo minuto con Mick Kearney che scivola in panchina.
La partita tra Zebre e Dragons sarà arbitrata da Gianluca Gnecchi, alla sua 6° presenza nel torneo, la 3° con in campo gli atleti della franchigia federale. Il 28enne bresciano sarà coadiuvato per l’occasione da Manuel Bottino e Matteo Liperini, mentre il TMO designato è Stefano Roscini.


La formazione e le note


15. Michelangelo Biondelli* (21)
14. Pierre Bruno (21)
13. Tommaso Boni* (96) (Cap)
12. Enrico Lucchin* (16)
11. Gabriele Di Giulio* (40)
10. Paolo Pescetto (6)
9. Marcello Violi* (68)
8. Renato Giammarioli* (52)
7. Potu Junior Leavasa (2)
6. Lorenzo Masselli* (15)
5. Ian Nagle (18)
4. Samuele Ortis* (25)
3. Eduardo Bello (56)
2. Oliviero Fabiani (125)
1.Daniele Rimpelli* (46)

A disposizione:
16. Massimo Ceciliani* (36), 17. Paolo Buonfiglio* (5), 18. Matteo Nocera* (9), 19. Mick Kearney (27), 20. Jimmy Tuivaiti (34), 21. Nicolò Casilio* (13), 22. Antonio Rizzi* (15), 23. Jamie Elliott (42)
All. Michael Bradley

Non disponibili per infortunio: Iacopo Bianchi*, Giulio Bisegni, Tommaso Castello, Junior Laloifi, Giovanni Licata*, Joshua Renton

Convocati al raduno Azzurro del Sei Nazioni 2021: Mattia Bellini, Luca Bigi, Carlo Canna, Danilo Fischetti*, Andrea Lovotti*, Marco Manfredi, Maxime Mbandà*, Johan Meyer, Federico Mori* (permit player), Guglielmo Palazzani, David Sisi, Jacopo Trulla* (permit player), Giosuè Zilocchi*
*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

Arbitro: Gianluca Gnecchi (Federazione Italiana Rugby)
Assistenti: Manuel Bottino (Federazione Italiana Rugby) e Matteo Liperini (Federazione Italiana Rugby)
TMO: Stefano Roscini (Federazione Italiana Rugby)