Juve, poker a fatica contro un buon Benevento (2-4)

82

La Juve cala il poker a Benevento – Vittoria nel segno di Dybala quella della Juve sul campo di un ottimo Benevento. I bianconeri sudano le cosiddette sette camicie contro i campani, una vittoria e tre punti pesanti in rimonta grazie alla tripletta di Dybala e alla rete del brasiliano Douglas Costa. Nel mirino dei padroni di casa l’arbitro, un calcio di rigore più che dubbio concesso per fallo su Higuain. Spazio alla moviola, ma il Var? E’ di nuovo polemica…

IL TABELLINO

BENEVENTO-JUVENTUS 2-4
Benevento (4-2-3-1): Puggioni; Sagna, Djimsiti, Tosca, Venuti; Viola, Sandro; Brignola (18′ st Cataldi), Guilherme, Djuricic; Diabaté (25′ st Iemmello). A disp.: Brignoli, Rutjens, Del Pinto, Coda, Gyamfi, Billong, Sanogo, Volpicelli, Lombardi, Sparandeo. All. De Zerbi
Juventus (4-3-2-1): Szczesny; Lichtsteiner, Benatia, Rugani, Alex Sandro; Matuidi, Pjanic, Marchisio (18′ st Higuain); Cuadrado (13′ st Douglas Costa), Dybala; Mandzukic (33′ st Khedira). A disp.: Buffon, Pinsoglio, Chiellini, Howedes, Asamoah, De Sciglio, Bentancur, Sturaro. All. Allegri
Arbitro: Pasqua
Marcatori: 16′ Dybala (J), 24′ Diabate (B), 48′ Dybala (J) rig, 6′ st Diabate (B), 29′ st Dybala (J) rig
Ammoniti: Mandzukic
Espulsi: —
Note:  —