Juventus – Vince ma non convince? Di Caro attacca la Juve e critica Allegri

67

Calo Juventus?

Juventus capolista a +13 dal Napoli di Carlo Ancelotti, che ultimamente sembra avvertire qualche calo fisico. I bianconeri, infatti, arrivano da una pesante sconfitta in Champions League per 2-0 al Wanda Metropolitano, contro l’Atletico Madrid del Cholo Simeone, ma anche in campionato, nonostante la 22° vittoria conquistata ieri, sembra non aver convinto contro il Bologna.

Le parole di Andrea Di Caro

Qualche ora fa, in merito alla Juventus e in riferimento proprio alla partita di ieri, ha parlato Andrea Di Caro, vice direttore de La Gazzetta dello Sport: “La partita di Bologna è una gara fotocopia di altre in A nell’ultimo periodo. I bianconeri controllano, abbassano il ritmo della partita e colpiscono attraverso le giocate superiori di alcune individualità o, come ieri, approfittando di un errore avversario, ma soprattutto prima e in parte dopo il gol, c’è stato tanto Bologna“.
Juve che vince in Italia anche con il freno a mano tirato quindi, ma per poter fare lo stesso anche in Europa, secondo Di Caro sarà necessario che Allegri intervenga cambiando atteggiamento e mentalità della sua squadra.

Verso Napoli-Juve

La Juventus è attesa domenica 3 marzo al San Paolo per il big match contro il Napoli, sfida nella quale mister Ancelotti spera di portare la formazione torinese alla prima sconfitta in campionato.
La gara in vista non è di certo sfida-scudetto tra la prima e la seconda della classifica, in quanto la differenza punti è notevole già a febbraio.
Sono ben 13 i punti con cui la formazione di Massimiliano Allegri tiene a debita distanza il club partenopeo, e l’incontro di domenica in programma alle 20:30, potrebbe essere la prova del nove su una presunta fase calante dei bianconeri, che già oggi mettono in tasca l’ennesimo scudetto consecutivo.