La Lazio vince la Coppa Italia. Battuta l’Atalanta 2-0

56

A segno nel finale Milinkovic Savic e Correa. Settimo trionfo della storia per il club capitolino

Atalanta (3-4-2-1): Gollini, Djimsiti, Palomino, Masiello, Hateboer, Freuler, De Roon, Castagne, Ilicic, Gomez, Zapata. Panchina: Berisha, Rossi, Reca, Gosens, Piccoli, Pessina, Mancini, Da Silva, Colpani, Del Prato, Pasalic, Barrow. Allenatore Gasperini.

Lazio (3-5-2): Strakosha, Luiz Felipe, Acerbi, Bastos, Marusic, Parolo, Leiva, Luis Alberto, Lulic, Correa, Immobile. Panchina: Guerrieri, Proto, Patric, Wallace, Durmisi, Caicedo, Milinkovic Savic, Badelj, Radu, Romulo, Pedro Neto, Cataldi. Allenatore: Simone Inzaghi.

ph: Fornelli/Activa

Aribtro Banti di Livorno.
Assistenti: Vuoto, Manganelli
Quarto Uomo:Maresca
Var:Calvarese
Ava:Peretti

Manca poco al calcio d’inizio della finale di Coppa Italia tra Atalanta e Lazio. Le squadre sono rientrate negli spogliatoi dopo la fase di riscaldamento. La cornice di pubblico è quella delle grande occasioni.  Tra poco la cerimonia di inizio e l’inno nazionale cantato da Lorenzo Licitra.

La Coppa Italia fa il suo ingresso in campo con i nastri dei colori delle due formazioni finaliste.

Lo spettacolo dalle due curve è impressionante. Cori a ripetizione a rendere l’atmosfera ancora più elettrizzante.

In tribuna ci sono personaggi illustri del mondo del calcio come il commissario tecnico della Nazionale Roberto Mancini e il direttore generale dell’Inter Giuseppe Marotta.

Le squadre hanno fatto il loro ingresso in campo accompagnate dall’inno nazionale cantato da Lorenzo Licitra.

Diretta Atalanta-Lazio

Sarà la Lazio a dare il calcio di inizio di questa attesissima finale.

I biancocelesti attaccheranno sotto la curva in questo primo tempo.

2′ Gomez tenta l’assolo e calcia di sinistro da posizione defilata. Strakosha attento blocca in due tempi.

Approccio importante degli uomini di Gasperini che testimoniano il loro straordinario momento di forma.

La Lazio esce da torpore e prova a farsi vedere in avanti. Controlla bene la Dea.

12′ Tiro di Luis Alberto al termine di un’azione piuttosto elaborata. I difensori nerazzurri deviano in corner. Sul calcio d’angolo successivo, Acerbi svetta ma non trova la porta.

Fase di stallo del match in cui le due compagini badano più a limitare i danni che a proporsi in avanti.

22′ Cross di Lulic dalla sinistra, stacco di Leiva in area che non impatta bene sul pallone che finisce fuori.

23′ Ammonito Bastos per un fallo su Gomez. Intervento in scivolata piuttosto scomposto da parte del difensore angolano.

24′ Occasione clamorosa per l’Atalanta. Punizione di Gomez, la palla rimane lì, De Roon tenta la conclusione. La deviazione di Bastos manda la palla sul palo. Sulla ribattuta i tentativi bergamaschi vengono respinti in maniera affannosa dalla difesa della Lazio.

34′ Esce Bastos nella Lazio, entra Radu. Inzaghi corre ai ripari dopo l’ammonizione presa pochi minuti fa. Non vuole correre il rischio di rimanere in inferiorità numerica.

36′ Ammonito Masiello. Il numero 5 nerazzurro ferma Correa lanciato a rete. La susseguente punizione di Luis Alberto termina alta sopra la traversa.

41′ Ammonito Duvan Zapata. Il colombiano ha sgambettato Lucas Leiva a ridosso del centrocampo.

Finale di frazione di marca biancoceleste, con Immobile  che si fa anticipare in area prima della conclusione.

Secondo tempo

48′ Ci prova Castagne dal limite. Strakosha para in presa bassa.

56′ Ammonito Lucas Leiva, che stende Hateboer sulla fascia destra vicino l’area di rigore.

Il match si addormenta, la tensione sale col passare dei minuti.

65′ Esce uno spento Immobile per far spazio a Caicedo.

69′ Correa lanciato a rete viene anticipato in extremis da Palomino.

76′ Gomez in area tenta il tiro cross dopo una serie di finte. La palla scheggia il palo.

78′ Esce Luis Alberto. Al suo posto in campo Milinkovic Savic.

79′ Ammonito Freuler per fallo su Correa che stava andando via.

81′ GOAL DELLA LAZIO. Angolo di Leiva, colpo di testa del neo entrato Milinkovic che porta in vantaggio i biancocelesti.

83′ Gasperini le tenta tutte: triplo cambio. Fuori Castagne, Zapata e De Roon. Dentro Gosens, Barrow e Pasalic.

86′ Lazio vicinissima al raddoppio con Correa. L’argentino duetta con Caicedo e tenta la conclusione. Bravo Gollini a chiudergli lo specchio.

87′ Ammonito Marusic per fallo su Gosens a limite dell’area.

89′ RADDOPPIO DELLA LAZIO. Correa al termine di un’azione solitaria strepitosa deposita la palla in rete.

90′ L’arbitro Banti di Livorno assegna 6′ di recupero.