Lazio: ecco quanto costerebbe lo stop del campionato

273
L'URLO DI SIMONE INZAGHI ( FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

Qualora la Serie A non dovesse ripartire a causa del Covid-19, la Lazio oltre a veder sfumare la possibilità di giocarsi lo scudetto, avrebbe delle perdite economiche di non poco conto

L’incertezza regna sovrana in questi giorni caratterizzati dal blocco totale dovuto all’avanzare del coronavirus. Gli ultimi dati indicano una lieve tendenza al ribasso. La strada per debellare il nemico è però ancora piuttosto lunga. In questo scenario la Lazio aspetta trepidante con l’auspicio di poter tornare a giocare e di concludere il campionato. La possibilità di mettere le mani sullo scudetto ingolosisce la squadra e la piazza. Al tempo stesso, bisogna valutare ogni tipo di ipotesi anche quella che il campionato non riprenda.

Qualora questa condizione dovesse verificarsi, bisognerebbe fare i conti con delle perdite economiche di non poco conto. Si rischierebbe seriamente di vanificare gli introiti derivanti dall’accesso in Champions League. Un traguardo che la società aspettava da anni per compiere il salto di qualità sia sul campo che da un punto di vista finanziario.

Lazio: la stima della perdita economica in caso di stop definitivo del campionato

Nello specifico il club biancoceleste dovrebbe far fronte ad un “buco” di circa 30 milioni di euro, di cui 20 derivanti dai mancati introiti televisivi e 10 dal botteghino. In assenza di partite, naturalmente si perderebbe il beneficio di incassare denaro dalla vendita dei biglietti. A questo va aggiunto anche il dovuto rimborso che spetterebbe agli abbonati per i match mancanti. Senza calcolare accordi con partner commerciali, da cui l’aquila finora aveva ricevuto circa 8 milioni di euro.

Un quadro abbastanza catastrofico, che potrebbe avere degli effetti sulle ambizioni del club più antico della Capitale. Aumentare gli ingaggi dei top player e di conseguenza trattenerli diventa così molto più difficile. In questo modo il gap, che sembrava in gran parte colmato con la Juventus, andrebbe nuovamente ad incrementarsi. Difficile mantenersi a certi livelli dopo un scompenso così importante. E pensare che lo scorso anno al 30 giugno, la Lazio aveva chiuso il bilancio a 122 milioni di euro. Quest’anno poteva andare nettamente meglio. Considerando l’andamento stellare degli uomini di Inzaghi, si sarebbe potuto avere un amento dei diritti televisivi (su una base di 60-70 milioni) e di circa 15-20 milioni per gli introiti relativi dalle sfide allo stadio Olimpico.