L’Italia è tra le candidate alla vittoria degli Europei?

24

Decima vittoria di seguito per Roberto Mancini, è record

Ennesima vittoria della Nazionale guidata da Roberto Mancini in Bosnia, azzurri infatti vittoriosi per 0-3 con una prestazione sontuosa, di livello che fa ben sperare per il prosieguo del cammino verso Euro 2020.

In rete Acerbi, Insigne che è apparso a suo agio nel 4-3-3 e Belotti. Manca l’ultima gara a Palermo, lunedì contro l’Armenia e poi testa a come affrontare la competizione europea itinerante tra tutte le maggiori capitali del continente europeo. Parte spontanea una domanda: ma l’Italia può rientrare tre le candidate alla vittoria finale?

Bisogna partire con le mani basse, e senza esaltarci troppo. Si la Nazionale viene da 10 vittorie consecutive, record di Mancini, ma ricordiamo che per il momento ci sono squadre un po’ più esperte e tecnicamente valide in giro.

La Francia, campione del Mondo in carica, che non sta esprimendo un calcio sfavillante, ma che si fa sempre rispettare.

La Spagna, che anche ieri, con una goleada ha divertito il suo pubblico, e con i suoi giovani talenti ha come obiettivo quello di riprendersi la coppa.

L’Inghilterra, che con Southgate allenatore è una macchina da gol. 7 l’altro ieri al povero Montenegro, 5 alla Bulgaria, e i suoi tifosi possono sperare in un trionfo che manca dal 1966 con l’unica Coppa del Mondo della sua storia.

Il Portogallo di Cristiano Ronaldo, campione in carica che cercherà di difendere il trofeo, ma che si appoggia soprattutto al campione della Juventus.

E la Germania? Vincitrice del torneo per 3 volte? mai sottovalutare i teutonici, che anche se partono col freno a mano, poi arrivano sempre in fondo.