Mercato NBA: gli agenti di Ben Simmons vedono Philadelphia, soluzione in vista?

25

Rich Paul, potentissimo manager dell’australiano, ha incontrato nella giornata di ieri la dirigenza della Franchigia della Pennsylvania: un primo passo verso la soluzione?

Ben Simmons e la dirigenza dei Philadelphia 76ers non hanno colloquio diretto senza mediazione dallo scorso settembre. Da quel momento, infatti, il playmaker australiano – al centro della chiacchieratissima vicenda di mercato di cui abbiamo parlato nelle scorse settimane – ha deciso di demandare ogni rapporto con l’organizzazione al proprio agente, il potentissimo Rich Paul, manager, tra gli altri, anche di LeBron James.

Proprio il fondatore di Klutch Sports, nella giornata di ieri, si è reso protagonista di una mossa inaspettata e per certi versi decisiva. Paul, infatti, ha preso parte ad una riunione con Daryl Morey ed Elton Brand, rispettivamente plenipotenziario e general manager della squadra della Città dell’Amore Fraterno.

All’interno di questo meeting, i cui contenuti sono stati riportati da ESPN, l’agente ha confermato in maniera inequivocabile la volontà di Simmons di lasciare Philadelphia il prima possibile, viste le problematiche di salute mentale che ancora attanagliano il giocatore, rendendogli impossibile un impiego a tempo pieno con la squadra.

I Sixers, dal canto loro, rimangono fermi nella propria volontà di scambiare Simmons unicamente per un giocatore di livello All-Star, non volendo svendere un elemento su cui hanno investito risorse economiche importanti. Proprio con questo scopo, secondo quanto riportato da diverse testate statunitensi, la dirigenza sta lavorando ad un pacchetto che contenga, insieme all’australiano, anche Tobias Harris, altro grande deluso della stagione di Philly e giocatore in grado di alzare il livello di appetibilità della trade.

Uno scambio riguardante i due giocatori, tuttavia, si prospetta molto complicato, visto lo stipendio complessivo di oltre 70 milioni che un’eventuale acquirente dovrebbe pareggiare. La vicenda inizia a dipanarsi, ma le difficoltà, come sempre, permangono numerose.

La prossima puntata di questa telenovela sembra dietro l’angolo, perciò, come dicono dall’altra parte dell’Oceano, stay tuned.