Milan, la scelta in attacco è Morata: da definire solo i dettagli

Il Milan ha scelto Alvaro Morata come grande rinforzo in attacco dopo l'addio di Olivier Giroud.

19
ALVARO MORATA ( FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

Il Milan ha puntato Alvaro Morata, l’ex attaccante della Juventus attualmente in forza all’Athletico Madrid. Il giocatore sarà il rinforzo in attacco dopo l’addio di Olivier Giroud.

Milan, mancano solo i dettagli definitivi

Zlatan Ibrahimovic si sta muovendo in prima persona per portare in rossonero il capitano della Spagna. Il 31enne può liberarsi dall’Atletico Madrid col pagamento di una clausola rescissoria da 13 milioni. Lo svedese avrebbe telefonato all’attaccante spiegandogli che è atteso a Milanello, dove tutti lo ritengono il rinforzo giusto per le sue caratteristiche e che avrà un ruolo centrale nel nuovo progetto di Paulo Fonseca. 

Il Milan è pronto, non solo a pagare la clausola rescissoria da 13 milioni di euro, ma anche di cerare rispondere alle richieste dell’entourage dello spagnolo. Ci sono ancora da sistemare gli ultimi dettagli economici del nuovo contratto. Il Milan ha infatti messo sul tavolo un’offerta interessante: un triennale da quattro milioni di euro netti a stagione più bonus. Il giocatore è più orientato verso un quadriennale fino al 2028 a una cifra un po’ più alta, intorno ai cinque milioni. Anche se c’è ancora un po’ di distanza tra le parti, l’affare non sembra essere a rischio, si troverà sicurament l’intesa definitiva. Il Milan è pronto ad accogliere Morata che al termine dell’Europeo prenderà una decisione definitiva sul suo futuro.

Anna Rosaria Iovino
Rossana Iovino, redattore di SportPaper.it e di Komunicare Editore, esperto di calcio italiano ed estero