Milan, nessun dubbio: si continua con Stefano Pioli

Milan, difficoltà in casa rossonera dopo i deludenti ed inaspettati risultati.

114
Milan Torino Convocati
Pioli Murelli e Bonera ph: Fornelli/Keypress

Milan, finale di stagione inatteso

Il Milan vive un finale di stagione inatteso. La formazione gestita da Stefano Pioli ha guidato il campionato per oltre metà stagione, ma qualcosa è andato storto. Tra infortuni, impegni di coppa e qualche sconfitta di troppo, le posizioni in classifica sono andate perse, passando dalla seconda alla quinta. La dirigenza dovrà prendere provvedimenti per la prossima stagione, per evitare che situazioni del genere possano ripetersi. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>>

Milan, piena fiducia a Pioli

Dopo mesi di primato in classifica e gioco spettacolare, il Milan ha iniziato a perdere colpi e i risultati nelle ultime settimane sono stati un vero disastro. La squadra rossonera dalla testa della classifica, oggi vede allontanarsi con velocità anche l’obiettivo Champions League. La parità nella zona alta della classifica, con Atalanta, Napoli, Juventus, Milan stesso e Lazio, in lotta per tre posizioni, fa sì che tutto possa accadere nelle cinque giornate che restano.

Nonostante le sorti della stagione siano a repentaglio, a prescindere da quanto accadrà da qui a fine anno, la dirigenza del Milan ha già deciso chi sarà il tecnico che siederà sulla panchina nella prossima stagione. Sarà l’attuale tecnico Stefano Pioli, al cui comando la squadra ha offerto una buona prestazione. Il club rossonero continua a fidarsi del lavoro del suo attuale allenatore e non ha intenzione di cambiare in tal senso. L’attuale contratto tra il già citato Pioli e il Milan è valido fino a giugno 2022.