Rosso a Freuler, tutti d’accordo sull’errore, anche in Spagna

Rosso eccessivo quello dato a Freuler. Anche i quotidiani spagnoli più importanti hanno commentato l'accaduto.

197
Atalanta-Juventus

Rosso a Freuler esagerato

L’evento clamoroso nella gara tra Atalanta-Real Madrid è un rosso sventolato a Freuler al 17′ minuto di gara. L’evento vede il brasiliano anticipare lo svizzero che, in maniera chiara, lo stende. C’è da sottolineare che la palla si allarga e quindi non sarebbe occasione da gol. L’arbitro di gara, Stieler, invece di dare il giallo, non ha dubbi: prende il rosso. Neanche il Var non corregge l’errore abbastanza evidente del direttore di gara.

Rosso a Freuler anche in Spagna sono d’accordo sull’errore

Il rosso dato a Freuler è esagerato, il fallo era da cartellino giallo, anche in Spagna sono d’accordo. Secondo quanto riportato dai media spagnoli, Stieler ha sbagliato con il brasiliano, la sua reazione è stata eccessiva. Il Marca, noto quotidiano spagnolo, ha così commentato la decisione dell’arbitro tedesco: “Eccessivo il cartellino rosso a Freuler, più giusta l’ammonizione”. Al Marca si aggiunge anche un quotidiano catalano, il Mundo Deportivo, che commenta così l’accaduto di Bergamo: “L’Atalanta rimedia un severo cartellino rosso”. La gara è finita 1-0, la Dea ha tutte le chance a sua disposizione per la gara di ritorno, anche se giocherà lontana dal suo campo, le possibilità di battere il Real Madrid di Zinedine Zidane ci sono.

Remo Freuler

Descrizione
Remo Freuler è un calciatore svizzero, centrocampista dell’Atalanta e della nazionale svizzera. Wikipedia
Nascita: 15 aprile 1992 (età 28 anni), Ennenda, Svizzera
Altezza: 1,81 m
Peso: 77 kg
Coniuge: Kristina Sivcic
Squadre attuali: Atalanta Bergamasca Calcio (#11 / Centrocampista), ALTRO
Date di ingaggio: 2016 (Atalanta Bergamasca Calcio), 2014 (Fussball Club Luzern)

Fa il suo esordio nella massima serie svizzera con la maglia del Grasshoppers durante la stagione 2010-2011 giocando 5 partite e segnando anche un gol. La stagione successiva inizia la stagione con il club di Zurigo, per vestire poi la maglia del Winterthur.

Nella sessione invernale di mercato della stagione 2015-2016 viene ingaggiato dall’Atalanta,[2][3] con cui esordisce in Serie A il 7 febbraio 2016 in Atalanta-Empoli (0-0). Il 2 maggio 2016 mette a segno il suo primo gol nella massima serie e in maglia nerazzurra in Napoli-Atalanta (2-1), grazie a una deviazione di Albiol.

Rimane all’Atalanta anche nelle stagioni successive, nelle quali gioca regolarmente da titolare. il 18 settembre 2019 esordisce in UEFA Champions League nella sfida sul campo della Dinamo Zagabria, persa per 4-0. Il 19 febbraio 2020 segna il suo primo gol in Champions League, in occasione dell’andata degli ottavi di finale contro il Valencia (4-1).