Sarri deluso: “Abbiamo fatto troppo poco. In Champions spero sia un’altra storia”

Il tecnico non si aspettava questo atteggiamento dai suoi calciatori

21
MAURIZIO SARRI RAMMARICATO ( FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

Sarri non ci sta. Dopo la sconfitta contro la Salernitana, il tecnico ha criticato i suoi per l’atteggiamento. Queste le sue parole a Dazn: “Abbiamo fatto troppo poco, è inutile giustificarsi con assenze o un errore arbitrale clamoroso, perché Gyomber era da espulsione. Però se analizziamo la partita, abbiamo fatto troppo poco. Il rendimento di tanti giocatori non è all’altezza dell’anno scorso, forse è anche colpa mia se certi giocatori non rendono più. Dobbiamo prenderci le nostre responsabilità”.

Su Immobile: “Il gol ci fa piacere per Ciro. Oggi avevamo di fronte una squadra che ci dava spazio e tempo, ma siamo arrivati troppo raramente al tiro in porta. C’è qualcosa che non va bene. Se pensavamo di gestire smettendo di giocare 50 minuti, allora è chiaro che rischi di perderla”.

E poi ancora: “Io spero che la Champions sia un’altra storia, mi preoccupa la mentalità della squadra in campionato. La Champions a volte fa miracoli, vediamo se entriamo in campo con una mentalità diversa”.

Su Zaccagni: “Ha un problema articolare all’anca, non muscolare. Farà accertamenti”.

Anthony Cervoni
Anthony Cervoni, redattore di SportPaper.it e Sport Paper TV, esperto di calcio italiano ed estero