Serie A, Milan-Genoa 2-1: Romagnoli allo scadere porta i rossoneri in zona Champions

108

Vittoria soffertissima per il Milan. Nel recupero della 1. giornata di Serie A, i rossoneri hanno battuto per 2-1 il Genoa a S. Siro. La squadra di Gattuso non si è resa protagonista di una bella prova ma ha avuto il merito di spingere fino alla fine alla ricerca della rete della vittoria. Tre punti importantissimi per la formazione milanese, che permettono di entrare in zona Champions League.

Il Milan passa in vantaggio già al 4′ con una prodezza individuale di Suso. Lo spagnolo batte Radu con un potente mancino dalla distanza che si infila all’ angolino. Nella ripresa, entra in scena Alessio Romagnoli. Prima è protagonista in negativo, rendendosi protagonista di una goffa autorete sporcando un tiro senza pretese di Kouamè al 56′. Il difensore rossonero si fa perdonare al primo minuto di recupero, dopo un lungo assedio milanista. Radu rinvia male un pallone di pugno e viene beffato da un pallonetto dai 20 metri dell’ ex Roma e Sampdoria.

Con questo successo il Milan appaia la Lazio al quarto posto, l’ ultimo che vale la qualificazione in Champions League, a quota 18 punti. Il Genoa resta fermo a 14, facendo comunque registrare un confortante +8 sulla zona rossa della classifica. Nel prossimo turno, i liguri saranno ancora di scena al Meazza contro l’ Inter, sabato 3 novembre alle 15. Il Milan sarà invece impegnato nella trasferta di Udine, domenica 4 alle 20:30.

TABELLINO

MILAN-GENOA 2-1

MILAN (3-5-2-): G. Donnarumma; Musacchio, Romagnoli, Rodríguez; Suso, Kessie, Bakayoko, Calhanoglu (85′ Castillejo), Laxalt (63′ Abate); Cutrone, Higuain. Allenatore: Gattuso

GENOA (3-5-2-): I. Radu; Biraschi, Gunter, Criscito; Lazovic, Romulo (67′ Miguel Veloso), Mazzitelli (78′ Omenga), Bessa, Zukanovic; Kouamè, Piatek (85′ Pandev). Allenatore: Juric

Marcatori: 4′ Suso (M), 56′ aut. Romagnoli (G), 90′ + 1′ Romagnoli (M)

Ammoniti: 43′ Criscito (G), 50′ Kessie (M), 80′ M. Veloso (G), 83′ Rodríguez (M)

Corner: 7-2

Recupero: 0′ pt, 3′ st

Termina la partita. Il Milan batte per 2-1 il Genoa e si porta in zona Champions League.

90′ + 1′GOL MILAN! Radu respinge di pungo un pallone spiovente ma viene beffato da Romagnoli. Il difensore con un elegante girata dai 20 metri insacca il gol della vittoria. Milan 2-Genoa 1.

90′ – Concessi tre minuti di recupero.

86′ – Un cross di Suso manda in tilt la difesa rossoblù. Musacchio gira a rete di prima intenzione ma il pallone viene bloccato da Radu.

85′ – Ultimo cambio nel Genoa: esce Piatek, entra Pandev.

83′ – Secondo cambio nel Milan: esce Calhanoglu, entra Castillejo. Cartellino giallo per Rodríguez, autore di un intervento falloso su Kouamè.

81′ – Mancino a giro molto insidioso di Suso. Radu si fa trovare ancora pronto e devia il pallone in tuffo. Sul capovolgimento di fronte, Lazovic si incunea nella difesa rossonero e calcia a rete da ottima posizione. Donnarumma imita il collega e devia il pallone in corner.

80′ – Ammonito Miguel Veloso, autore di un brutto fallo su Bakayoko.

78′ – Radu respinge malamente di pugno un tiro deviato di Calhanoglu. Kessie tenta di sorprenderlo dai 20 metri ma colpisce male il pallone che termina a lato. Secondo cambio nel Genoa: esce Mazzitelli, entra Omeonga.

74′ – Cross da destra di Lazovic che termina direttamente tra le braccia di Donnarumma.

72′ – Suso serve Calhanoglu. Il numero 10 controlla il pallone al limite dell’ area e tenta la girata. Palla a lato di poco con Radu impotente.

69′ – Higuain viene anticipato al momento del tiro da Gunter ma il pallone termina sui piedi Kessie che tira in porta da ottima posizione. Radu compie un altro miracolo e devia la sfera in corner.

67′ – Primo cambio nel Genoa: esce Romulo, entra Miguel Veloso.

66′ – Dopo un batti e ribatti in area, Bakayoko calcia a rete dal limite dell’ area ma cicca la conclusione. Palla fuori di molto.

65′ – Sull’ angolo successivo, Musacchio svetta di testa ma manda il pallone a lato.

64′ – Bakayoko serve Higuain. L’ argentino salta Gunter e lascia partire un destro potentissimo sul quale Radu si fa trovare pronto. Palla in corner.

63′ – Primo cambio nel Milan: esce Laxalt, entra Abate.

61′ – Mancino da lontanissimo di Rodríguez senza velleità. Si riparte con una rimessa dal fondo.

59′ – In seguito a un corner, dopo una respinta della difesa genoana, Kessie prova il destro dalla distanza. Conclusione sballata che termina fuori di molto.

58′ – Criscito prova a lanciare Kouamè ma sbaglia la misura dell’ assist. Donnarumma fa sua la sfera.

56′GOL GENOA! Dopo un’ azione molto confusa, con ripetuti errori difensivi del Milan, Kouamè calcia a rete da posizione angolata. Il pallone viene deviato goffamente in porta da Romagnoli. Milan 1-Genoa 1.

53′ – Lancio di Suso, Laxalt sul secondo palo prova la deviazione di testa ma manda il pallone a lato di poco.

50′ – Cartellino giallo per Kessie, autore di un intervento falloso per cercare di fermare una ripartenza di Romulo.

47′ – Tiro dai 16 metri di Higuain deviato da Gunter. Il pallone prende una traiettoria strana e costringe Radu a una gran parata. Si riparte con un calcio d’ angolo.

Iniziato il secondo tempo.

MILAN-GENOA, SECONDO TEMPO

Le squadre stanno rientrando in campo per disputare il secondo tempo. Non ci sono cambi.

Milan in vantaggio per 1-0 sul Genoa al termine dei primi 45 minuti di gioco a S. Siro. Decide la sfida una prodezza individuale di Suso al 4′. Lo spagnolo con un potente mancino dalla distanza trova l’ angolino alle spalle di Radu. I rossoneri stanno ottenendo il massimo con il minimo sforzo. La squadra di Gattuso, dopo un buon avvio, ha subito il ritorno degli avversari che si sono stabiliti nella metà campo avversaria creando diverse occasioni da rete. Il Milan ha terminato in grande affanno la frazione e dalle tribune si è udito anche qualche fischio malgrado il risultato positivo.

Termina il primo tempo. Le squadre vanno a riposo con il Milan in vantaggio per 1-0 sul Genoa.

44′ – Rodríguez avanza palla al piede e lascia partire un tiro da posizione angolata. La sfera termina a lato.

43′ – Ammonito Criscito, autore di un intervento a gamba alta su Cutrone.

42′ – Criscito carica il mancino dalla distanza. Palla sul fondo.

40′ – Traversone di Zukanovic, Romulo di testa anticipa i difensori rossoneri ma manda il pallone fuori di pochissimo.

39′ – Altro errore di Donnarumma che sbaglia un rilancio. Kouamè fa sua la sfera e crossa al centro una palla insidiosa, spazzata via da Musacchio.

37′ – Bakayoko con un retropassaggio mette in difficoltà Donnarumma che deve spazzare via il pallone per evitare il pressing di Kouamè.

36′ – Romulo si incunea bene in area ma si allunga troppo il pallone e viene disturbato da Donnarumma in uscita. Si riparte con una rimessa dal fondo.

32′ – Lazovic fa partire un destro poco convinto dalla distanza che termina direttamente in curva.

29′ – Punizione dai 25 metri di Calhanoglu. La palla gira bene ma non prende velocità. Radu la blocca in due tempi.

23′ – Cross di Zukanovic, Kouamè sul secondo palo fa da sponda per Piatek. Il polacco tira al volo e manda la sfera fuori di pochissimo con Donnarumma immobile. Grande occasione per il Genoa.

22′ – Bella combinazione tra Suso e Kessie. L’ ivoriano serve Higuain che gira a rete di prima intenzione. Palla alta. Il Genoa riparte e Piatek prova un destro a giro all’interno dell’ area rossonera che termina sul fondo.

20′ – Gunter recupera palla a centrocampo e prova a lanciare subito Piatek. Donnarumma è in anticipo e fa suo la sfera.

18′ – Suso lavora un bel pallone sulla destra e serve Kessie. L’ ivoriano calcia da posizione angolata ma manda la sfera sull’ esterno della rete.

15′ – Kouamè tenta il destro dai 20 metri. Tiro rasoterra bloccato in tuffo da Donnarumma.

9′ – Cutrone salta Criscito e prova il tiro dalla distanza. Conclusione debole bloccata da Radu.

4′GOL MILAN! Suso carica un gran mancino dai 20 metri e trova l’ angolino alle spalle di Radu. Milan 1-Genoa 0.

Calcio d’ inizio. E’ cominciata Milan-Genoa.

MILAN-GENOA, PRIMO TEMPO

Le squadre stanno entrando in campo in questo momento. Dopo il cerimoniale pre gara, la partita avrà inizio.

I giocatori hanno ultimato il riscaldamento e sono rientrati negli spogliatoi per ricevere le ultime disposizioni dai due allenatori. Tra poco avrà inizio il match.

Amici di Sport Paper, buonasera e benvenuti alla diretta scritta testuale di Milan-Genoa. La gara è valida come recupero della 1. giornata del Campionato di Serie A. Pochi minuti fa sono state comunicate le formazioni ufficiali delle due squadre.

MILAN-GENOA, FORMAZIONI UFFICIALI

MILAN (3-5-2): G. Donnarumma; Musacchio, Romagnoli, Rodríguez; Suso, Kessie, Bakayokò, Calhanoglu, Laxalt; Cutrone, Higuain. Allenatore: Gattuso

GENOA (3-5-2): I. Radu; Biraschi, Gunter, Criscito; Lazovic, Romulo, Mazzitelli, Bessa, Zukanovic; Kouamè, Piatek. Allenatore: Juric

Milan vs Genoa in diretta streaming dalle 20.30

Milan-Genoa, esame per due – Il Milan ospita il Genoa di Juric. Gattuso cerca i tre punti, per blindare la panchina ed allontanare il pericolo esonero. I rossoneri confermano la coppia offensiva composta da Higuain e Cutrone. Una sfida che vale doppio per i rossoneri, di fronte il bomber polacco Piatek, vera sorpresa del torneo. Sportpaper.it segurà la gara in diretta streaming testuale a partire dalle 20.30.

LE FORMAZIONI

MILAN (4-4-2): G. Donnarumma; Abate, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Suso, Kessié, Biglia, Laxalt; Higuain, Cutrone. A disposizione: Donnarumma A., Reina, Conti, Simic, Zapata, Bakayoko, Bertolacci, Mauri, Borini, Calhanoglu, Castillejo, Halilovic. Allenatore: Gennaro Gattuso.

GENOA (3-5-2): Radu; Biraschi, Gunter, Criscito; Pereira, Romulo, Mazzitelli, Bessa, Lazovic; Pandev, Piatek. Allenatore: Vodisek, Russo, Lisandro Lopez, Lapadula, Kouamé, Sandro, Lakicevic, Omeonga, Veloso, Medeiros, Zukanovic, Hiljemark. Allenatore: Ivan Juric.

DOVE VEDERE LA PARTITA IN TV

Il match sarà trasmesso da Sky sul canale 202, Sky Sport Serie A, con collegamento aperto dalle 20.00.