Ternana, ritorno di fiamma per Simone Palombi

1371
Simone Palombi

Calciomercato Serie B, la situazione di Simone Palombi

Come recita sul proprio sito ufficiale l’esperto di Calciomercato Alfredo Pedullà la Lazio non ha ancora deciso il futuro dell’attaccante Simone Palombi dopo averlo controriscattato dalla Ternana che a sua volta, nei giorni del passaggio di consegne societarie dalla Famiglia Longarini al sodalizio di Bandecchi Unicusano, aveva esercitato il diritto di riscatto.

Simone Palombi è reduce da una buona, anzi ottima stagione in  Serie B, 28 presenze, 8 reti e un contributo determinante per la salvezza delle Fere. Ha un potenziale importante e nei prossimi giorni verranno valutate le proposte.

Le contendenti

Sono tre le società di Serie B che si sono mosse sul giovane attaccante, le stesse Fere che sono sempre alla ricerca della punta capace di garantire il bottino di reti necessarie nella Serie cadetta, e in queste ore hanno avanzato la propria candidatura anche la Salernitana che però sta per chiudere per un altro obiettivo delle Fere, Riccardo Bocalon, e il Carpi.

La situazione si sbloccherà dopo il match Lazio-Juventus di Supercoppa previsto per il 13 Agosto all’Olimpico quando Lotito e Marotta si siederanno a tavolino per definire l’affare Keita Balde.

A quel punto in Biancoceleste dovrebbe approdare un attaccante di peso che costringerebbe il giovane Palombi a sgomitare oltre il necessario per giocare con regolarità.

Pertanto l’agenzia che segue gli interessi del calciatore, la MCDR Management di Alessio Ceccarelli e Andrea Manfredonia, chiederà di mettere in cantiere un nuovo prestito che permetta al ventenne di Tivoli di giocare un campionato da titolare inamovibile per poi tornare a Formello da protagonista.

La Ternana ci crede e ci spera, ne sapremo di più dopo Ferragosto.