Allegri: “Pensavamo di rimanere sulla scia dell’Inter. Non servono le chiacchiere, da domani si torna al lavoro”

Le dichiarazioni del tecnico livornese a margine della sfida dell'Allianz Stadium contro l'Udinese.

22
Juventus Cagliari, risultato, tabellino e highlights
Massimiliano Allegri ( ph: Fornelli/Keypress )

Le parole di Massimiliano Allegri in conferenza stampa dopo la sconfitta contro l’Udinese.

Allegri: “Udinese squadra fisica. Chiesa ha fatto una buona gara”

Sulla sconfitta:  

“Non è figlia di niente. Secondo me abbiamo fatto un buon primo tempo con delle buone situazioni. Abbiamo preso gol su palla inattiva e l’Udinese è una squadra fisica che ti rallenta e vengono sempre fuori delle partite sporche. Dobbiamo pensare subito da domani che sabato dobbiamo fare dei punti perché siamo ancora secondi in classifica. Dispiace perché tutti pensavamo di poter rimanere in scia all’Inter che sta facendo un campionato incredibile. Siamo dispiaciuti”.

Sulla gara: 

“L’approccio è stato buono. Vincere non è mai facile. Fare le chiacchiere non serve a niente dobbiamo subito lavorare a partire da domani. Dobbiamo fare i punti per arrivare alla quota Champions e giocarci una semifinale di Coppa Italia. Momentaneamente siamo in linea con gli obiettivi della stagione, il di più era stare attaccati a una squadra costruita per vincere. Abbiamo tentato di star loro addosso, non vuol dire però che diamo tutto per perso”.

Su Locatelli e Chiesa: 

“In quel momento Federico aveva fatto una buona partita. Ho pensato metto dentro Iling e poi Cerri così magari veniva fuori qualcosa da un cross. Nicolussi è un calciante l’ho messo per qualche situazione da palla inattiva. La squadra ha fatto un’ottima prima parte di stagione. Comunque ora arriva il difficile perché finché vinci è tutto facile”.

Su Vlahovic: 

“Come atteggiamento siamo stati sempre in avanti con magari un po’ di frenesia e fretta. Le assenze non si sentono perchè abbiamo fatto i risultati anche senza Vlahovic, Chiesa e Danilo. Abbiamo fatto 1 punto in tre partite. Dobbiamo pensare a sabato che abbiamo l’opportunità di fare punti contro una squadra che sta facendo molto bene”.

Federico Maria Santangelo
Redattore SportPaper.it, esperto di calcio italiano ed estero