Atalanta, Gasperini: “Con la Juve non è uno spareggio”

Gasperini in vista della Juve: "Contro la Juventus non è uno spareggio, semmai sarà quello di Coppa Italia.

93
Atalanta Torino

Atalanta, arriva la Juventus

L’Atalanta ospiterà la Juventus per il big match della 31esima giornata di campionato. Un momento d’oro per i bergamaschi che non ne sbagliano una. Tra le due formazione è come uno spareggio, entrambe sono in corsa per il terzo posto in classifica, chi vince si piazza saldamente al terzo posto. Gasperini presenta la gara in conferenza stampa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>>

Atalanta, Gasperini: “Gara importante, ma non uno spareggio”

Le prime parole di Gasperini sono quelle sull’importanza finale della gara: “Contro la Juve non è uno spareggio, semmai sarà quello di Coppa Italia. In finale deve esserci un vincitore per forza, in campionato è importante, ma poi rimangono sette gare e 21 punti disponibili”. La Juventus non ha convocato per via di un infortunio. Sull’assenza del portoghese, Gasperini ha detto:Ronaldo? È un problema della Juve. Può esserci qualche accorgimento diverso, ma noi pensiamo ad affrontare i bianconeri”.

Gasperini ha continuato: “Non arrivare in Champions sarebbe un pessimo risultato per loro. Noi pensiamo a quella che è la nostra opportunità, per noi arrivare in Champions per la terza volta di fila sarebbe un traguardo fantastico, per loro è un traguardo minimo. Io tra qualificazione Champions e vittoria della Coppa Italia sceglierei la prima. Difesa a tre? Ci siamo tutti, possiamo schierarci come meglio crediamo. È una forza, possiamo esprimerci con assetti diversi. Poi la valutazione va fatta in base all’avversario”.