Boxe: Fabio Turchi vince il titolo internazionale IBF

121
ph Fornelli/KeyPress

Il pugile fiorentino batte Grisunins con verdetto unanime.

Ieri sera all’Alianz Cloud di Milano si è svolto il grande evento organizzato dalla Matchroom Boxing, ovviamente a porte chiuse, il match clou della serata è stato quello tra Fabio Turchi (18-1-0) e Nikolasj Grisunins (12-2-1) in palio il titolo vacante internazionale dei pesi massimi leggeri targato IBF.

Turchi si è imposto sul pugile lettone con verdetto unanime (99-91; 98-92; 100-90), riprendendosi il titolo internazionale (in questo caso sigla IBF) perso contro Tommy McCarthy.

Si è trattato di un match a senso unico, Turchi ha dominato tutte le dieci riprese andate in scena.  The ‘Stone Crusher’ si è distinto con i ganci destri e con i jab sinistri, colpendo ripetutamente Grisunins al volto e al corpo, non andando mai in difficoltà e regalando una prestazione tecnicamente solida; i colpi duri non sono mancati, infatti dopo due round Nikolasj Grisunins si è ritrovato con il volto ricoperto di sangue, e i restanti otto round hanno visto prevalere Turchi con una tecnica tesa a controllare il match riuscendo comunque a mettere in difficoltà il pugile lettone.

Nell’intervista post match ha dichiarato l’atleta: “Questa è una mia rivincita personale, arriva dopo un periodo difficilissimo per me. Dopo la sconfitta dello scorso match, avevo bisogno di questa vittoria, ho sempre creduto in me e ho ricominciato a lavorare a testa bassa. Contro un avversario più in alto di me nel ranking mondiale, ho messo sul ring un bel pugilato, meritando questa vittoria“.

Il 27enne fiorentino si è rilanciato dimostrando le sue doti, e ora Turchi può finalmente sperare di riprendere la scalata verso incontri di ben altra caratura a livello internazionale.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE >>> ESCLUSIVA – Boxe: intervista a Fabio “Stone Crusher” Turchi