Calciomercato Milan, sirene arabe per Origi: i rossoneri scontano l’attaccante

L'Arabia Saudita ha messo gli occhi sull'attaccante del Milan Divock Origi

382
Origi
DIVOCK ORIGI IN AZIONE ( FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

Un grandissimo mercato svolto in entrata da parte del Milan dopo i difficilissimi addii da accettare soprattutto per la tifoseria rossonera. Colpi del calibro di Pulisic e Okafor ma anche Chukwueze e Loftus-Cheek passando per Reijnders e Musah, che andranno indubbiamente a rinforzare la rosa a disposizione del tecnico Stefano Pioli, necessitano di operazioni in chiave uscite che porteranno il club a sfoltire l’intera formazione.

Calciomercato Milan, Origi e l’idea Arabia Saudita

Fra i tanti nomi sacrificabili in casa Milan, spicca anche quello dell’attaccante belga classe ’95 Divock Origi, considerato ai più come un ‘flop’ dell’ultima stagione che ha visto i diavoli rossoneri protagonisti di una bellissima cavalcata in UEFA Champions League centrando una semifinale dopo svariati anni. Sull’attaccante ci sarebbero gli interessi arabi, tanto ambiti e considerati per le grandiose offerte economiche da loro messe a disposizione. Il Milan non farà resistenza sull’addio di Origi e non ha fissato un prezzo per la vendita anche perché, essendo arrivato a parametro zero soltanto la scorsa estate, qualunque cifra, anche minima, farà realizzare una plusvalenza a bilancio utilissima per i conti del club. Quello che però per Furlani e Moncada è ritenuto fondamentale è il risparmio dello stipendio sul monte ingaggi.