F1 Gp Giappone: le parole dei piloti ferraristi dopo le prove libere

69

Primo giorno di prove libere interlocutorio per i piloti Ferrari a Suzuka. Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen hanno realizzato il terzo e il sesto tempo nella classifica combinata delle due sessioni. Le Rosse hanno dimostrato di non essere lontane dalle due Mercedes sul passo gara, ma sul giro singolo hanno accusato pesanti distacchi dalla due Frecce d’ Argento. Il tedesco ha girato in 1:29.050, pagando un gap di 833 millesimi rispetto al diretto rivale per la conquista del titolo Lewis Hamilton, autore della migliore prestazione. Il finlandese ha invece ottenuto la sua migliore prestazione con il tempo di 1:29.498. Nel suo caso, il divario dal pilota di Stevenage è stato di ben 1 secondo e 281 millesimi.

F1 GP GIAPPONE, LE PAROLE DI VETTEL

Soddisfatto per il lavoro svolto, ma pessimista in ottica qualifica Sebastian Vettel. Queste le sue parole appena sceso dalla sua monoposto:”Sono soddisfatto, è stato un venerdi più tranquillo per noi. Con la macchina sono più o meno contento, ma non siamo troppo veloci. Lavoreremo stanotte e domani per migliorare in vista della qualifica. Sarà molto importante essere veloci sul giro singolo. La pole? Non lo so, vediamo. Se la Mercedes sarà così veloce sarà molto difficile”. A stravolgere i valori in qualifica potrebbe essere la pioggia. Per la giornata di domani, le previsioni meteo annunciano precipitazioni copiose su Suzuka. Vettel spera nell’ aiuto del cielo per ribaltare un verdetto che appare già scritto in ottica pole:”La pioggia potrebbe essere positiva per noi. Sul passo gara possiamo invece giocarcela. Ora pensiamo a fare il nostro lavoro e poi vediamo dove saremo in qualifica“.

F1 GP GIAPPONE, LE PAROLE DI RAIKKONEN

Di poche parole, come sempre, è stato invece il commento di Kimi Raikkonen al suo venerdi. Questo il suo stringato commento dopo il primo giorno di prove a Suzuka:”E’ stato un venerdi normale. Ho faticato come sempre e ho cercato il più possibile di tenere i tempi bassi. Ma abbiamo tanto lavoro da fare. La pioggia? Non so se arriverà, vedremo cosa ci porteranno le nuvole“.

ph: Scali/Komunicare