Fantacalcio, 1^ giornata, chi schierare e chi evitare

3569

Fantacalcio, consigli per la prima giornata

Al via la prima giornata di campionato, torna il fantacalcio. I consigli su chi schierare e chi evitare ruolo per ruolo.

PORTIERI DA SCHIERARE
MUSSO (Udinese-Spezia) – Ottima soluzione alternativa ai big se aspettate i recuperi della prima giornata.
PERIN (Genoa-Crotone) – Punta al clean sheet nella prima partita casalinga della stagione.
DRAGOWSKI (Fiorentina-Torino) – Spesso una certezza, si può schierare anche come prima scelta.
DONNARUMMA (Milan-Bologna) – Già collaudato in Europa, è pronto a regalarvi un buon voto all’esordio.
DIFENSORI DA SCHIERARE
KARSDORP (Verona-Roma) – Rimasto a Roma, può essere il jolly a sorpresa di questo primo turno.
CUADRADO (Juventus-Sampdoria) –  Promette bonus, specie se dovesse giocare più avanzato nei cinque di centrocampo.
BIRAGHI (Fiorentina-Torino) – Alla Viola sarà titolare e si può subito lanciare nella vostra difesa.
HAKIMI (Benevento-Inter) – Possibile top player difensivo, va messo per forza a Benevento. Ovviamente se aspettate i recuperi.
CENTROCAMPISTI DA SCHIERARE
MKHITARYAN (Verona-Roma) – Potrebbe anche giocare da falso 9. Serve aggiungere altro?
POLITANO (Parma-Napoli) – Da centrocampista è oro: lanciatelo subito a Parma.
KULUSEVSKI (Juventus-Sampdoria) – Giocherà in coppia con Ronaldo, va messo a occhi chiusi.
ZAJC (Genoa-Crotone) – Torna in Serie A e ha fame di bonus: dategli subito fiducia.
ATTACCANTI DA SCHIERARE
CAPUTO (Sassuolo-Cagliari) – Inutile dire che Ciccio va obbligatoriamente messo titolare.
LASAGNA (Udinese-Spezia) – Ha chiuso alla grande il campionato e può partire subito forte.
IBRAHIMOVIC (Milan-Bologna) – Sta bene, benissimo. Lo ha già dimostrato. Fiducia piena.
LAUTARO (Benevento-Inter) – Lukaku non si discute, ma occhio a Lautaro: a Benevento può scatenarsi.
CHI NON GIOCA, I RISCHI
ALEX SANDRO (Juventus-Sampdoria) – Ha avuto un problema e potreebbe non esserci. Non rischiatelo senza riserve.
VLAHOVIC (Fiorentina-Torino) – Parte dietro Kouamé, può fare uno spezzone ma potrebbe non valerne la pena.
ERIKSEN (Benevento-Inter) – E’ ancora un’enigma e rischia la panchina. Non è il momento di puntarci.
CORNELIUS (Parma-Napoli) – E’ sul mercato e parte indietro nelle geerarchie. Meglio ternerlo fuori.