Inter, Pastorello: “Ho proposto a Marotta Kotarski, ma preferiscono un altro portiere”

Il procuratore scioglie alcuni dubbi sul mercato dei neroazzurri

22
inter calcio
L’ESULTANZA DI FRANCESCO ACERBI ( FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

Uscita illesa dallo scandalo sull’iscrizione al campionato, rivelatosi nelle ultime ore privo di fondo, l’Inter è pronta a tornare a concentrarsi sul Campionato, e proprio oggi i neroazzurri hanno accolto in sede Federico Pastorello, uno dei maggiori procuratori del panorama europeo, per discutere alcune opportunità di mercato.

Inter, Pastorello: “De Vrij ha avuto offerte ma vuole l’Inter”

Una volta finito l’incontro, l’agente ha risposto ad alcune domande ai microfoni FcInternews, illustrando anche quali sono le intenzioni di Marotta e Ausilio per alcuni giocatori finiti al centro dei riflettori negli ultimi giorni.
Ecco le sue parole:

SU ACERBI

“Dispiace che Acerbi abbia perso l’Europeo, chiaramente lui ha voluto provare anche l’ultima partita col Verona proprio per capire le sue sensazioni. Purtroppo se Acerbi ha detto che non ce la faceva è perché proprio non ce la faceva. Siamo abituati a considerarlo davvero l’ultimo di quelli che molla, quindi da un lato c’è grande dispiacere perché salta l’Europeo e dal lato del club sono forse più contenti visto che recupererà prima e sarà pronto per l’inizio della stagione”.

SU DE VRIJ

“Sì, diciamo che ha avuto effettivamente dei vari interessamenti da parte di alcuni club importanti in Olanda, ma lui si vede ancora assolutamente in Italia e all’Inter al 100%. Poi certo, in un futuro non si può mai sapere, ma in questo momento sicuramente lo consideriamo all’Inter per la prossima stagione”.

SU TAREMI

“Ha tantissima voglia di iniziare, ha fatto una scelta molti mesi fa e sarà una bellissima sorpresa. Io sono stato l’intermediario della trattativa, non è un mio assistito, ma ho trovato un ragazzo straordinario. Si adatterà sicuramente benissimo, sarà una bella sorpresa anche per i tifosi”.

UN NUOVO NOME

Diciamo che ero qui anche per Kotarski, un portiere giovane molto forte, ma secondo me l’Inter ha già un nome su cui sono più convinti. Kotarski può essere una valida alternativa, speriamo quindi che la prima scelta possa saltare così si possano aprire i fronti per le seconde scelte”.