Lazio, Simone Inzaghi: “Centriamo la Champions, poi vediamo il resto”

54
Le pagelle di Genoa-Lazio

Lazio conferenza stampa Simone Inzaghi

La sofferta e discussa vittoria contro la Fiorentina è già un lontano ricordo per la Lazio. All’orizzonte c’è il Torino (martedì 30 giugno ore 19:30 stadio Olimpico Grande Torino)che al momento viaggia in acque tranquille. In caso di passo falso però potrebbe tornare ad essere invischiato nella lotta per non retrocedere.

A tenere banco in casa biancoceleste è la condizione fisica, su cui mister Simone Inzaghi ha fatto la sua disamina in conferenza stampa: “La situazione è la medesima del match con i viola. Cataldi e Marusic verranno con noi, ma non sono al meglio per partire dal 1′. Correa è in miglioramento, mentre Immobile e Caicedo vanno valutati. Per gli altri (Lucas Leiva e Luiz Felipe) speriamo in un recupero per la sfida con il Milan. Solo giocando potremo acquisire nuovamente la brillantezza perduta”.

Poi prosegue spiegando cosa bisogna fare in questo momento in cui la condizione è deficitaria: “Se non hai la testa e la forma, allora bisogna cercare di essere più lucidi e cercare di fare le scelte giuste per portare a casa le partite. Un po’ come è avvenuto contro la Fiorentina”.

Lazio conferenza stampa Simone Inzaghi: corsa Champions e Juventus

Il tecnico laziale ha poi rimarcato qual è il principale obiettivo della squadra, ovvero il consolidamento della qualificazione alla prossima Champions League: “Il nostro traguardo è quello. Manca da tanti anni in casa Lazio e siamo molto vicini a poterlo raggiungere. Il percorso iniziato 4 anni ha come obiettivo quello di migliorarci anno dopo anno. Abbiamo vinto diversi trofei, adesso è giunto il momento di tornare nell’Europa che conta. Solo dopo ci lasceremo andare ad altri tipi di ragionamento. I ragazzi stanno dimostrando di voler rimanere lì attaccati alla Juventus con forza e cuore”.