MotoGP: Andrea Dovizioso potrebbe lasciare la Ducati

325

MOTOGP, ANDREA DOVIZIOSO- Il rinnovo di Andrea Dovizioso tarda ad arrivare. La Ducati intende rinnovare il matrimonio con il pilota forlivese ma l’accordo non arriva. L’ad Domenicali ha confermato, nei giorni scorsi, di aver fatto un’ottima proposta. Nelle ultime 22 gare, il centauro trentaduenne è stato l’unico a mettere i bastoni tra le ruote a Marc Marquez. L’ex pilota della Honda sta guidando meravigliosamente e spesso porta la sua Ducati tra le prime posizioni. Pur di guidare con la Ducati, Dovi ha deciso di percepire molto meno rispetto al suo compagno di squadra Jorge Lorenzo (12 milioni a stagione) ma ora è consapevole di voler un ingaggio da top rider.

FUTURO ANDREA DOVIZIOSO: ECCO GLI SCENARI

Dovizioso, in caso di rifiuto della proposta di rinnovo, potrebbe lasciare il team di Borgo Panigale per approdare nuovamente in HRC. Le due opzioni restanti sono rappresentate proprio dalla Honda e dalla Suzuki. Dani Pedrosa potrebbe lasciare il box di Marc Marquez per cercare fortuna altrove e ancora oggi è senza contratto. Il favorito per ricoprire il suo posto era Johann Zarco: il francese ha però firmato con la KTM. Il pilota italiano ha già guidato la Honda dal 2009 al 2011 (campionati in chiaroscuro). E la Ducati? Con l’addio di Dovizioso, la Ducati dovrebbe trattenere Jorge Lorenzo e accostargli un buon pilota: i nomi possibili sono quelli di Andrea Iannone e Cal Crutchlow.