Pellegrini: Con Siviglia vedremo grande Roma, teniamo all’Europa

37
roma Siviglia lorenzo pellegrini

Roma Siviglia parla Lorenzo Pellegrini

Tracciando un bilancio sul campionato appena concluso, l’ex giocatore del Sassuolo ha evidenziato che “la prima parola che mi viene in mente è ripartenza. Quest’anno ho visto qualcosa di diverso in tutto l’ambiente. Abbiamo cambiato un allenatore, ci siamo conosciuti con i nuovi arrivati e il campionato che ne è venuto fuori non è stato né ottimo, né pessimo. Se pensiamo a quello che avevamo fatto vedere nella prima parte della stagione forse avremmo potuto piazzarci qualche posizione più in alto, ma secondo me abbiamo dimostrato delle buone cose – ha proseguito – Se c’è una gara che vorrei rigiocare? Juventus-Roma di Coppa Italia, potevamo ambire a qualcosa di più in quel torneo, ma abbiamo incontrato subito loro dopo il Parma: quella partita la vorrei rigiocare, perché è arrivata nel momento più difficile della stagione. Nello stesso momento arrivò il Derby, che fu negativo per il risultato finale, ma anche in quel caso giocammo molto bene, le occasioni furono davvero tante e fu scandaloso pareggiare quella partita”.

Roma Siviglia parla Lorenzo Pellegrini

Dopo l’intervento al naso Pellegrini è pronto a rientrare per la sfida contro gli spagnoli. “Sto bene, mi sto riprendendo – ha assicurato – Saranno importantissimi questi due giorni che precedono la partita per migliorare la respirazione, questa è la cosa che mi preme di più. La mascherina si può portare tranquillamente, non posso lamentarmi, la indosso senza problemi per giocare un ottavo finale di Europa League: voglio mettermi a disposizione dei miei compagni”